Krzysztof Piatek, un crack da Cracovia: numeri e statistiche di una stella nascente

Krzysztof Piatek, un crack da Cracovia: numeri e statistiche di una stella nascente

Dopo 7 giornate di Serie A è già entrato di diritto nel novero dei grandi protagonisti del campionato. Non male, per un 23enne arrivato come riserva di Lapadula…

Krzysztof Piatek viene acquistato l’estate scorsa da quella vecchia volpe di Enrico Preziosi, che se ne assicura le prestazioni sborsando 4.5 milioni di euro. Dopo appena qualche mese l’investimento è praticamente decuplicato, perché le squadre sulle sue tracce sembrano intenzionate a sborsarne almeno 40.

Curiose le circostanze in cui è maturato l’acquisto del centravanti. Preziosi si trovava nella sua villa di Ibiza intento a cucinare aragosta per i suoi ospiti, tra cui c’era un agente italiano che aveva portato un filmato da far visionare al presidente. Il protagonista di quella clip era proprio Piatek, in un’annata stellare da 21 gol e 4 assist in 32 partite di campionato con il KS Cracovia.

Che le gerarchie teoriche dell’attacco genoano fossero destinate a essere sconvolte si era capito fin dalla Coppa Italia, in cui Krzysztof segna 4 gol al Lecce, che in casi come questo non può che diventare “il malcapitato Lecce”. E’ l’antifona di un concerto che è appena iniziato ma che promette benissimo.

Piatek, le cifre e i record

Abbiamo provato a tracciare un profilo dell’attaccante polacco in questa infografica. Tra numeri, statistiche, record battuti e battibili, cerchiamo di farvelo conoscere meglio…

Si prepara un’asta milionaria?

Enrico Preziosi avrà difficoltà a nascondere l’acquolina in bocca. Nonostante le dichiarazioni di incedibilità a gennaio, di fronte a un’offerta clamorosa il presidente si farebbe una ragione, del privarsi del suo ultimo colpo di mercato.

Barcellona e Chelsea hanno già bussato manifestando interesse, come sembra abbia fatto anche il Bayern Monaco che potrebbe così dar vita a una suggestiva staffetta polacca (via Lewandowski, ecco Piatek). Naturalmente le big italiane non partono in seconda fila, nella corsa al possibile nuovo fenomeno. La Juve è la prima a essersi fatta sotto e i buoni rapporti con la società genoana costituiscono un vantaggio non da poco. Sul ragazzo ci sono anche la Roma e le due milanesi, anche se tutto è ancora molto campato in aria.

Certo, se il ragazzo continuasse a timbrare con questo ritmo gli scenari potrebbero cambiare rapidamente. Quei 4,5 milioni diverrebbero il migliore investimento nella vita del – pur navigatissimo – Enrico Preziosi. Non dimentichiamo che, nella scheda tecnica di Piatek, una delle qualità migliori era il colpo di testa. Finora Krzysztof ha segnato 8 gol, 7 di destro e 1 di sinistro. Ancora 0 di testa, quindi immaginate i margini di miglioramento di questo attaccante!

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

X