Genoa-Lecce: spareggio senza barricate tra due difese (troppo) allegre

Genoa-Lecce: spareggio senza barricate tra due difese (troppo) allegre

Se c’è uno spareggio, quello è Genoa-Lecce di domenica sera. A Marassi si incroceranno due squadre divise da un punto tra quartultimo e terzultimo posto. Non sarà una finalissima, poiché alla fine mancheranno ancora 4 giornate, ma le somiglia molto.

Quote del: 17/7/2020

Calcio d’inizio: domenica 19 luglio, ore 19:30

Stadio: “Luigi Ferraris”, Marassi, Genova

Genoa-Lecce, va in onda la disperazione

Lo spareggio della disperazione, ma anche delle occasioni perse. Genoa e Lecce possono recriminare su alcuni passaggi a vuoto evitabili, lungo l’arco di questa stagione. Il rendimento delle due squadre è stato insufficiente, quindi ognuna merita in buona parte l’attuale posizione. I guai del Genoa sono in buona parte riconducibili ai numerosi cambi della guida tecnica, con l’approdo finale al cavallo di ritorno Nicola che ha restituito un po’ di tranquillità all’ambiente. Le recriminazioni del Lecce riguardano invece partite in cui ha raccolto meno di quanto meritasse. Una di queste è sicuramente la gara dell’andata: al Via del Mare i salentini si erano ritrovati sotto 0-2 ed erano riusciti a pareggiare, ma senza piazzare il colpo del KO nonostante un Genoa ridotto in 9 dalla doppia espulsione di Agudelo e Pandev.

I precedenti

In Serie A Genoa e Lecce non si sono affrontate moltissime volte: appena 13. Il bilancio è nettamente favorevole ai liguri con 7 vittorie, contro solo una dei salentini, mentre 5 sono stati i pareggi. Superfluo aggiungere che il Lecce non ha mai vinto in casa del Genoa, collezionando 4 sconfitte e 2 pareggi in 6 occasioni. All’andata finì 2-2, con rimonta del Genoa andata a segno nonostante due espulsi.

Genoa-Lecce, le probabili formazioni

Davide Nicola (foto in alto) ritrova Mimmo Criscito dal primo minuto, a presidiare la corsia di sinistra. Dubbio Zapata-Soumaoro in difesa e Pandev-Sanabria davanti. Iago possibile trequartista, in alternativa potrebbe anche giocare in attacco al posto di uno dei due menzionati.

Sulla sponda giallorossa Lapadula nuovamente tra i convocati, ma difficilmente troverà spazio nell’undici titolare. Più facile un avvicendamento con Babacar. Saponara sulla trequarti proverà il gol dell’ex.

Genoa (3-4-1-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Biraschi, Schone, Behrami, Criscito; Iago Falque; Pinamonti, Pandev.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Paz, Lucioni, Donati; Majer, Petriccione, Barak; Mancosu, Saponara; Babacar.

Uno sguardo alle quote

Secondo le quote sulla Serie A (e lo storico delle due squadre, come avete visto nei precedenti) il Genoa è favorito abbastanza netto. L’1 paga infatti appena 1,83, contro il 3,90 della X e il 4,10 del 2. Il nostro consiglio iniziale riguarda “entrambe le squadre segnano”, ipotesi secondo noi molto probabile: la quota è 1,52.

Altre opzioni decisamente in lizza sono l’over 2,5 gol a quota 1,60 e il multigol chance 3-4, dato a 2,35.

Quote Genoa-Lecce

X