Road to Madrid: ecco la griglia Champions League, dai quarti alla finale!

Road to Madrid: ecco la griglia Champions League, dai quarti alla finale!

L’urna di Nyon ha dato il suo responso e abbiamo ufficialmente la strada che ci porterà dritti al Wanda Metropolitano di Madrid, dove il 1 giugno prossimo si disputerà la finale della Champions League 2018/19.

Anche i quarti di finale si sono esauriti, consegnandoci le semifinali di questa edizione. Ecco il quadro completo.

Tottenham-Ajax

Una semifinale tra le meno attese degli ultimi anni e frutto, se non di due miracoli, almeno di uno e mezzo. L’Ajax ha impartito una severa lezione di calcio alla Juventus, dominata a domicilio come era successo con il Real Madrid al Bernabeu. Il Tottenham è invece uscito vincitore dalla spettacolare battaglia con il Manchester City, da sfavorito e dopo aver perso – per tutta la stagione – il suo bomber-faro Harry Kane.

Proprio l’assenza di Kane è stata probabilmente una motivazione extra per Pochettino e i suoi, che hanno offerto una prestazione di grandissima qualità all’Etihad Stadium. Paradossalmente, non è nell’attacco il punto debole degli Spurs ma nella consistenza difensiva ad alti livelli, ed è quello che fa propendere l’ago della bilancia leggermente verso i lancieri. Questi ultimi sono una squadra spettacolare che però, a sua volta, concede molto in difesa.  Con Harry Kane il Tottenham sarebbe stato leggermente favorito, senza di lui una leggera preferenza va all’Ajax.

Precedenti: 2
2 vittorie Tottenham, 0 pareggi, 0 vittorie Ajax

Passaggio del turno: Tottenham 45%, Ajax 55%

Barcellona-Liverpool

Per la seconda volta in due anni il Liverpool si presenta in semifinale di Champions, cercando la seconda finale consecutiva. Lo scoglio si chiama stavolta Barcellona, ormai considerabile il netto favorito per la vittoria finale. Tuttavia la storia dice qualcosa di diverso, perché in 3 volte su 3 confronti a eliminazione diretta sono stati i Reds a qualificarsi. Oltretutto, in due di queste tre occasioni, si trattava di semifinali europee: Coppa UEFA nel 1975 e sempre Coppa UEFA nel 2001. L’ultimo confronto diretto a eliminazione diretta era stato un ottavo di finale di Champions League del 2007, concluso con due vittorie in trasferta ma con il Liverpool che passava in virtù di un gol segnato in più fuori casa.

Barcellona-Liverpool sarà anche Messi vs Salah, ma non solo: le due squadre hanno talento ed esperienza a profusione, ma anche giovani talenti come Dembelé e Aleñá per i Blaugrana e Alexander-Arnold per i Reds.

In generale il Barcellona pare leggermente favorito, ma sarà certamente una sfida equilibratissima.

Precedenti: 8
2 vittorie Barcellona, 3 vittorie Liverpool, 3 pareggi

Passaggio del turno: Barcellona 55%, Manchester United 45%

Curiosità

Ben 4 volte gli accoppiamenti di questi quarti di finale sono stati finali di Champions League, anche se la statistica è ridotta a sole due partite: Ajax-Liverpool e Barcellona-Manchester United, con due finali a testa. Nel primo caso si parla della finale di Coppa Campioni 1973 (1-0 Ajax) e di Champions League 1996 (1-1, Juve vincente ai rigori). Barcellona e Manchester si giocarono invece la coppa dalle grandi orecchie nel 2009 e nel 2011, con i blaugrana vincitori in entrambi i casi (2-0 e 3-1).

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X