La Juventus e i quarti di finale: tutto sulle possibili sette avversarie

La Juventus e i quarti di finale: tutto sulle possibili sette avversarie

L’entusiasmo per la grande rimonta della Juventus è ancora caldo, ma è già tempo di guardare avanti. La Champions League si appresta ai quarti di finale, che verranno sorteggiati domani. Andiamo a vedere e soppesare le 7 possibili avversarie della Juventus

Inglesi superstar…e fortunate

L’ultima volta era accaduto nel 2009, che tutte e quattro le squadre inglesi partecipanti a una edizione della Champions League arrivassero ai quarti di finale. Tuttavia, pur riconoscendo una grande solidità (prima di tutto societaria) alle britanniche, non si può non sottolineare che la sorte sia stata con loro, almeno in parte, benevola. Ad esempio il City si è ritrovato agli ottavi l’avversario di gran lunga più abbordabile, lo Schalke04 che non aveva in alcun modo armi per impensierire Guardiola e i suoi. Anche il Manchester United, seppure dimostrando una grande e ritrovata tenacia, ha avuto episodi fortunati nella grandissima rimonta contro il PSG. Tottenham e Liverpool avevano invece tra le avversarie più toste come Borussia e Bayern, attualmente in lotta per la Bundesliga.

La crisi spagnola

Il “fracaso” del Real Madrid è di quelli memorabili, così a rappresentare la Spagna è rimasto il solo Barcellona. Un risultato così esiguo il calcio spagnolo non lo otteneva dal 2009/10: Atletico Madrid eliminato nei gironi, Real Madrid e Siviglia agli ottavi, ai quarti solo il Barcellona poi eliminato in semifinale dall’Inter campione. Solo il tempo dirà se si tratta di una crisi momentanea oppure se il calcio iberico debba invece interrogarsi. Il Barcellona, peraltro, viene dalla delusione dello scorso anno, con l’uscita a sorpresa per mano della Roma. Difficilmente vorrà deludere ancora, mancando la semifinale.

Ajax e Porto, due modi diversi di essere intrusi

Il Porto è l’avversaria dei sogni di tutte le altre sette concorrenti rimaste, anche se va ovviamente rispettata per la storia e per la buona qualità messa in campo da Conceicao. L’Ajax invece ha impressionato molto di più e non poteva essere altrimenti: il piglio con il quale ha maltrattato il Real Madrid a casa sua è stato suggestivo, e non è detto che non possa accadere altrettanto con altre “corazzate” o presunte tali. Dati alla mano era dal 2002/03 che una squadra olandese non raggiungeva i quarti di finale: ovviamente anche allora era l’Ajax, eliminata dal Milan poi vincitore sulla Juve in finale. Che sia di buon auspicio per l’Italia?

La novità del tabellone e le quote

Da quest’anno, il sorteggio non stabilirà solo le squadre che si affrontano nei quarti di finale, ma definirà un tabellone di tipo tennistico. Si potrà dunque sapere quali potenziali avversarie toccherebbero alla Juve in semifinale, e quali invece verrebbero affrontate solo in una eventuale finale. Per adesso, in attesa degli accoppiamenti, il Manchester City è il favorito per alzare la coppa a 3.55. Seguono il Barcellona a 4.33 e la Juventus a 4.50. Più indietro Liverpool (6.50), Manchester United (14.00) e Tottenham (16.00), staccate Ajax (23.00) e soprattutto Porto (67.00).

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X