Porto-Roma, i giallorossi dovranno sudare fino alla fine una qualificazione in bilico

Porto-Roma, i giallorossi dovranno sudare fino alla fine una qualificazione in bilico

Calcio d’inizio: mercoledì 6 marzo, ore 21:00

Stadio: Estadio Do Dragao, Oporto

Porto-Roma, la presentazione

Porto-Roma è uno degli ottavi di ritorno di Champions League. Si parte dal 2-1 dell’andata, risultato che non fa stare tranquilli i giallorossi.

Il gol di Adrian subito dopo la straordinaria doppietta di Nicolò Zaniolo ha tenuto aperto il discorso qualificazione per il Porto, che in maniera anche un po’ fortuita è riuscito a limitare i danni all’Olimpico e adesso può ragionevolmente pensare di giocarsi nel proprio stadio la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Il vantaggio che si portano dietro i giallorossi è troppo esiguo e pensare solamente di amministrarlo potrebbe rivelarsi un suicidio.

Ecco perchè Di Francesco dovrà cercare di infondere del coraggio ai suoi giocatori, perchè la realizzazione di un gol in Portogallo può avere un peso decisivo ai fini della qualificazione. Coraggio che sembra non mancare a Nicolò Zaniolo, il grande protagonista della partita di andata e che sogna un’altra grande prestazione da top player a soli 19 anni. L’altro uomo su cui fare maggiore affidamento è Edin Dzeko, uno che difficilmente tradisce nelle notti di Champions.

Ci sarà bisogno del suo mestiere, della sua esperienza e della sua voglia di gol per non cadere nelle trappole che tenderà Sergio Conçeicao, che da buon ex laziale cercherà in qualsiasi modo di fare lo sgambetto alla Roma. Il tecnico portoghese non avrà ancora a disposizione gli attaccanti Marega e Aboubakar, che non si vedranno in campo prima di fine marzo. Ci sarà invece Corona, assente all’andata per squalifica. Saranno lui, l’altro messicano Herrera (oggetto del desiderio di Inter e Milan) e Brahimi, uscito per infortunio all’Olimpico ma che dovrebbe recuperare per la gara di Oporto, gli uomini più pericolosi a cui fare attenzione. Senza dimenticare, a proposito di esperienza, gli inserimenti di Pepe sui calci piazzati. E ovviamente un monumento del calcio spagnolo come Iker Casillas in porta.

Porto-Roma, uno sguardo alle quote

Porto favorito secondo i bookmakers per una vittoria nei 90 minuti regolamentari. I lusitani sono quotati esattamente al raddoppio, stessa quota per il pareggio e il successo giallorosso, cioè 3.50.

Noi vogliamo dare fiducia alla formazione di Eusebio Di Francesco e quindi suggeriamo la qualificazione della Roma, che paga 1.50. Un po’ di più è quotata la doppia chance esterna, offerta a 1.70, qualcosa di meno invece almeno una rete realizzata da Dzeko e compagni, prevista a 1.40.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X