Nations League, Polonia-Portogallo: i campioni d'Europa possono già prendere il largo

Nations League, Polonia-Portogallo: i campioni d’Europa possono già prendere il largo

Calcio d’inizio: giovedì 11 ottobre, ore 20:45

Stadio: Stadion Śląski, Chorzów

Polonia-Portogallo, la presentazione

Polonia-Portogallo è il match del Gruppo 3 della Lega A della Nations League. Dopo l’1-0 all’Italia, i campioni d’Europa, ancora privi di CR7, possono già prendere il largo: in caso di vittoria, sarebbero 6 punti e +5 sulle rivali, praticamente un’ipoteca sulla qualificazione alle Final Four di giugno 2019. Quote a favore dei lusitani, ma occhio al fattore casa e alla solidità degli uomini di Brzeczek.

Dopo le prime sfide contro l’Italia, sono arrivate buone indicazioni sia per la Polonia che per il Portogallo. Buono l’1-1 con cui gli uomini di Brzeczek, a caccia di un ciclo da ricostruire, si sono fatti rispettare al Dall’Ara, mentre i lusitani hanno già ottenuto una vittoria, e quella di giovedì sembra suonare già come un match point per la qualificazione alle Final Four. Un eventuale +5 con due partite da giocare sarebbe una seria ipoteca per i campioni d’Europa in carica. Solo il primo posto permette la qualificazione al turno successivo.

A quel punto, i polacchi, che giocheranno il doppio confronto con i lusitani e il ritorno in casa contro gli azzurri, dovrebbero pensare più ad evitare la retrocessione in Lega B che pensare alle Final Four di giugno 2019. Tutto dipenderà da questa partita, dove saranno tattica e solidità a fare la differenza, in un girone dove, lo si è già capito, non si segnerà molto. Non a caso, l’unico risultato largo degli ultimi 16 anni tra le due formazioni è il 4-0 per il Portogallo del 2002. L’ultimo incrocio risale ad Euro 2016: il Portogallo vinse ai rigori nei quarti di finale, iniziando la scalata verso la vittoria.

Polonia-Portogallo, uno sguardo alle quote

Le quote Nations League dicono che i campioni d’Europa sono favoriti, ma la differenza non è netta. L’1, infatti, è a 2.80 contro il 2.55 del 2. Il pareggio, invece, ha una quota di 3.10.

Non c’è da aspettarsi la goleada o un numero ingente di reti: spazio, allora a scommesse come l’Under 3,5 e l’Under 2,5, dati rispettivamente a 1.22 e 1.62. Non è da escludere neanche lo 0-0 come risultato esatto, dato a 6.25.

Essendo, però, il Portogallo favorito, si potrebbe immaginare anche uno 0-1, o comunque una vittoria senza reti subite e senza dilagare. Il 2+No Gol e il 2+Under 2,5, valgono rispettivamente 4.10 e 4.75 volte la posta in palio.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X