Dubbi Pogba, certezza Marchisio. Juve, il futuro non fa paura

Dubbi Pogba, certezza Marchisio. Juve, il futuro non fa paura

Il centrocampista francese è sulla lista della spesa dalle big d’Europa. La dirigenza farà di tutto per trattenerlo, ma come ha ricordato lo stesso Agnelli, “fino al 1 settembre nessuno è incedibile”. E intanto il Principino giura eterna fedeltà ai colori bianconeri

Giorni di attesa febbrile in casa Juventus in ottica mercato. Il nome sulla bocca di tutti è, manco a dirlo, quello di Paul Pogba. Richiesto dal Barcellona – trattativa per il momento in stand by – e dal Manchester City, che potrebbe metter sul piatto addirittura 100 milioni di euro. Un’offerta che difficilmente la Juventus potrebbe rifiutare.

La posizione della dirigenza bianconera è chiara: la volontà è quella di trattenere il campione francese ancora per un altro anno prima di far cassa, ma lo stesso presidente Andrea Agnelli ha ricordato come nel mercato tutto possa succedere:

“Pogba incedibile? Di assoluto non c’è niente. I giocatori sono incedibili solo dal 1° settembre, quando il mercato sarà chiuso”.

Al di là di tutto, è comunque difficilmente ipotizzabile che la Juventus possa lasciare partire il suo gioiello dopo aver già salutato due perni della squadra come Tevez (direzione Boca) e Pirlo, che ha ufficializzato il proprio trasferimento nella Mls, dove giocherà insieme all’ex Barça David Silva con la maglia del New York City FC.

Via Tevez, via Pirlo. Dentro Rugani, Khedira, Dybala, Mandzukic e Zaza. Pogba e Vidal assorbiti nel vortice di mercato. Comunque finisca la girandola di acquisti e cessioni, la Juventus non rischia di scalfire il proprio ruolo di super favorita alla conquista del quinto tricolore consecutivo: le quote restano bassissime, con uno scudetto che pagherebbe 1,53 e una qualificazione alla Champions 1,05.

Per un campione che potrebbe andarsene, ce n’è però uno che ha giurato eterna fedeltà alla Juventus: si tratta di Claudio Marchisio, che ha firmato un rinnovo quadriennale fino al 2020 da 14 milioni di euro complessivi. Ereditate da Pirlo le chiavi del centrocampo – e forse anche la maglia numero 10 – presente e il futuro bianconero passano da lui.

X