Come battere il mercato in FIFA 19

Chi ha in mano una copia di FIFA 19 ha probabilmente già iniziato a prendere confidenza con il gameplay, ma la verità è che il mercato di Ultimate Team è un vero e proprio gioco a sé stante, un gioco nel gioco. Se lo affronti nel modo giusto, puoi trarne un enorme vantaggio.

Sapere chi – e quando – acquistare o vendere può fare una enorme differenza nell’arco di una stagione, impattando direttamente sulla qualità del roster che riusciamo a mettere su.

Qui abbiamo analizzato i giocatori più cari di ciascun campionato, insieme ad alcuni possibili grossi affari, e e tradotto il loro valore in denaro reale per dare un’idea di come gestire il proprio budget.

Infatti, mentre da un lato non è possibile spendere soldi veri nel mercato trasferimenti di FIFA, si possono comprare pacchetti o con Coins (che si guadagnano nel gioco) oppure coi FIFA Points (che si possono acquistare nello shop online). Abbiamo calcolato il tasso di cambio tra tra Coin e veri e propri euro, usando la versione per PlayStation, dove un pacchetto gold costa 5000 coins o 100 FIFA Points. Quest’ultimo può venire acquistato per 0.99 centesimi di €. Ciò implica che ogni 1000 Coins spesi, il loro valore nel mondo reale è di poco meno di 10€. Questa parametrazione ci permette di assegnare un valore in denaro reale a ogni figurina di calciatore, in base a quanti coin ad essa sono stati associati nel giorno del lancio.

Quale è la squadra più costosa che si può mettere insieme?

In generale, i giocatori più costosi sono le cosiddette Icone, che rappresentano autentiche leggende della storia del calcio – a rendere persino l’uomo copertina Cristiano Ronaldo quasi un giocatore a buon mercato. Quest’anno è possibile aggiungere ai roster gente come Johann Cruyff e George Best, quindi siamo riusciti ad assemblare un undici titolare – applicando al massimo una modifica di posizione per giocatore – che ha un costo di poco meno di 5.700€!

Ronaldo, omonimo brasiliano della stella portoghese della Juventus ma per molti il Ronaldo “originale”, è stato una base in tutte le squadre professionali dello scorso anno e per averlo servirebbe l’equivalente di quasi 900€. E questi prezzi potrebbero essere una stima per difetto, in quanto abbiamo visto che su BIN (Buy It Now) il suo prezzo è arrivato a 5.2 milioni di coins!!!!

Abbiamo anche utilizzato un altro metodo, ovvero quello di selezionare i “best 11” da ciascuno dei 5 principali campionati nazionali europei. Ne consegue che la Liga e la Serie A sono ai primi due posti, soprattutto in virtù dei soli Messi (140€) e Cristiano Ronaldo (285€) e la Premier League si classifica terza. Le top 11 di questi tre campionati costano ciascuna tra i 457 e i 472€. Le top 11 di Bundesliga e Ligue 1 sono invece sensibilmente più economiche: rispettivamente 117 e 203€.

Quanto serve spendere… e quando?

Mentre le migliori squadre con i migliori elementi costeranno sempre cifre importanti, la buona notizia è che è possibile mettere insieme squadre competitive senza spendere un capitale. Un giocatore con un rating medio di 84 costerà  l’equivalente di 2.12€, mentre quelli da 82 costeranno poco più di 80 centesimi. Le cifre salgono espinenzialmente man mano che ci si muove su con i rating dei giocatori. Infatti il costo medio raddoppia per ogni step superiore fino a 87.

Comunque, c’è sempre un sistema molto semplice per rendere più abbordabili i top player: sapere aspettare. Abbiamo controllato l’andamento dei prezzi dei calciatori più costosi durante la scorsa stagione, e c’è stata una decisa calata di prezzo in tutti i casi.

Per esempio, la più costosa squadra titolare della Premier League valeva oltre 452€ quando FIFA 18 venne lanciato, ma già a gennaio il valore di mercato globale era appena superiore ai 300€. A giugno, addirittura, per acquisire la stesa squadra sarebbero bastati 38€.

Certo, non vi stiamo suggerendo di posare il gioco in soffitta fino all’estate, ma certamente attendere è una strategia che paga, se non si riesce a mettere insieme i Coins necessari per un grande giocatore e non si vuole spendere tanto.

Chi può essere la “gemma” dell’anno in FIFA 19?

Il mercato interno è un grande indicatore per capire quali giocatori sono migliori di quanto dicano i rispettivi rating, poiché i loro prezzi cresceranno rapidamente quando i più esperti e astuti manager li cercheranno.

Per assistervi nella costruzione di una lista acquisti per la vostra squadra di partenza, abbiamo compilato un “undici” iniziale per ciascuno dei 5 principali campionati nazionali europei, usando il medesimo metodo, ma selezionando stavolta i migliori giocatori con un rating inferiore a 83.

In tal modo scoprirete che assemblare una squadra di buoni elementi dalla Premier League costerà molto di più rispetto alla Serie A, che in questo caso è nettamente un campionato più conveniente.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X