Macedonia-Italia
Macedonia-Italia

Macedonia del Nord-Italia: Spalletti riparte da Immobile

Il tecnico di Certaldo è all’esordio alla guida degli Azzurri e pensa al centravanti della Lazio al centro dell’attacco, con Chiesa e Zaccagni ai suoi lati

Quote del: 7/9/2023

Fischio d’inizio: sabato 9 settembre, ore 20.45

Sede: National Arena Toshe Proeski, Skopje

Macedonia del Nord-Italia, la presentazione

L’Italia riparte da Luciano Spalletti dopo le dimissioni portate da Roberto Mancini. Gli azzurri sono impegnati nella trasferta sul campo della Macedonia del Nord per le qualificazioni agli Europei. L’Italia ha giocato solo due partite fin qui per via degli impegni nella fase finale di Nations League, ma è già a rincorrere perché ha perso all’esordio contro l’Inghilterra, che è scappata a 12 punti con 4 vittorie su 4. Al momento il terzo posto non va certamente bene e serve assolutamente una vittoria, anche per cominciare con il piede giusto l’avventura con il nuovo tecnico e mettere un punto sulle difficoltà degli ultimi mesi.

Spalletti ha cambiato qualcosa nelle convocazioni rispetto al suo predecessore, dando fiducia al blocco Lazio e escludendo alcuni elementi storici, da Leonardo Bonucci e Jorginho. Ci sarà anche la voglia di rifarsi contro un avversario, la Macedonia del Nord, che più o meno un anno fa ha tolto agli Azzurri la possibilità di andare al Mondiale in Qatar, andando a vincere a sorpresa nel playoff. Anche i macedoni sono a quota 3 punti, ma hanno giocato una partita in più.

Le probabili formazioni

Mister Spalletti conferma chiaramente il 4-3-3, modulo con il quale ha fatto grandi cose l’anno scorso al Napoli. Al centro dell’attacco toccherà a Ciro Immobile, incoronato anche capitano dal tecnico di Certaldo, mentre Giacomo Raspadori potrà essere utile a gara in corso. Ai lati del tridente ci saranno Federico Chiesa e uno tra Mattia Zaccagni e Matteo Politano, con il primo favorito sul secondo. In mediana Bryan Cristante è avanti rispetto a Manuel Locatelli, mentre al centro della difesa ci si aspetta la coppia formata da Nicolò Casale e Alessandro Bastoni. Nella Macedonia c’è dal primo minuto Eljif Elmas, nonostante stia faticando a trovare spazio con Rudi Garcia a Napoli, e si inserisce nel tridente con Trajkovski e Nestorovski.

Macedonia del Nord (4-3-3): Dimitrievski; Ristovski, Zaykov, Musliu, Alioski; Bardhi, Ademi, Ashkovski; Trajkovski, Nestorovski, Elmas. All.: Milevski

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Casale, Bastoni, Dimarco; Barella, Cristante, Tonali; Chiesa, Immobile, Zaccagni. All.: Spalletti.

Macedonia del Nord-Italia, quote scommesse e pronostico

Passiamo ad analizzare le quote scommesse sulle qualificazioni agli Europei per valutare le chance delle due squadre in questo match. Italia decisamente favorita in questa trasferta, con il segno 2 che viene proposto a 1.32, mentre l’esito 1 per l’eventuale successo della Macedonia del Nord è dato a 9.50. Il pareggio al momento vale invece 5.25 volte la posta che si punta. A nostro avviso è interessante puntare sulla combo 2+ No Gol, quindi vittoria degli Azzurri senza subire gol, esattamente come accaduto nell’ultima partita del girone sul campo di Malta. La quota è di 1.93.

Crediti immagini: Getty Images

X
Share to...