Perth Glory-Western United, tanta Serie A nella sfida per i playoff della A-League

Perth Glory-Western United, tanta Serie A nella sfida per i playoff della A-League

Perth Glory-Western United è una sfida tra due grandi deluse della A-League australiana, che hanno comunque la possibilità di raggiungere i playoff ma che per farlo non possono permettersi di perdere ancora terreno: tanti ex “italiani” in campo, con Oikonomidis e Fornaroli pronti a sfidare Diamanti e Kone.

Quote del: 22/03/2020

Calcio d’inizio: lunedì 23 marzo 2020, ore 11:30 (ora italiana)

Stadio: Perth Oval, Perth

Perth Glory-Western United, la presentazione

Con alle spalle una stagione 2018/2019 giocata a livelli di assoluta eccellenza, conclusa con un primo posto in classifica generale e una sconfitta nella finale valida per il titolo contro il Sidney FC arrivata soltanto ai calci di rigore, il Perth Glory era deciso a ripetersi nella A-League attualmente in corso. Salutato l’esperto bomber irlandese Andy Keogh, il team guidato da Tony Popovic si è rinforzato con l’uruguaiano Bruno Fornaroli, passato in Italia come una meteora (17 gare senza gol con la Sampdoria) ma protagonista nelle ultime stagioni in Australia con il Melbourne City prima della brusca rottura con il manager Warren Joyce.

Dopo un inizio stentato, il Glory sembrava aver spiccato il volo tra dicembre e gennaio, ma nelle ultime 4 giornate sono arrivati 2 pareggi e 2 sconfitte che hanno riportato la squadra al 5° posto in classifica, il penultimo valido per i playoff. L’ultimo è al momento appannaggio del Western United di due vecchi protagonisti della nostra Serie A, il greco Panagiotis Kone e soprattutto Alessandro Diamanti, capitano e capace a 36 anni di calarsi nella nuova realtà con la giusta determinazione: per lui 19 gare, 5 gol e 7 assist, numeri che però non sono bastati, abbinati ai 14 gol del 34enne bomber kosovaro Berisha, a far compiere il salto di qualità alla matricola guidata dal tecnico americano Mark Rudan.

Con la A-League che corre disperatamente per battere sul tempo il coronavirus, Perth Glory-Western United diventa un vero e proprio spareggio per i playoff: gli ospiti non possono permettersi passi falsi, ma partono comunque come sfavoriti. Attenzione però al momento di forma, perché pur distanti 4 punti Diamanti e compagni sono reduci da due vittorie consecutive, mentre i padroni di casa non vincono da 4 gare. All’Oval di Perth può succedere di tutto.

Un’occhiata alle quote

Le 5.25. Nei due precedenti scontri in campionato The Glory si è imposto entrambe le volte (2-0 in casa e 1-0 in trasferta) ma la recente forma mostrata dalle due squadre potrebbe anche significare che la terza sfida potrebbe andare alla matricola di Melbourne.

La giocata consigliata è pertanto il segno 2, che pur abbinato a un gol di vantaggio vale 8.25: un rischio che può valere la pena correre.

X