Scozia-Belgio, scende in campo la Premier

Scozia-Belgio, scende in campo la Premier

Quote del: 07/09/2019

Calcio d’inizio: lunedì 9 settembre, ore 20:45

Stadio: Hampden Park, Glasgow

In Scozia-Belgio è altissima la presenza di giocatori che militano nel massimo campionato inglese, soprattutto nelle fila dei fiamminghi, dominatori del girone I.

Scozia-Belgio, la presentazione

Lunedì sera, sul rettangolo verde di Hampden Park a Glasgow giocano due squadre con lo stato d’animo diametralmente opposto. Nella sfida valida per la sesta giornata del girone I di qualificazione a Euro 2020, i padroni di casa della Scozia hanno un po’ l’acqua alla gola, soprattutto dopo la sconfitta rimediata venerdì, sempre in casa, con la Russia. Gli scozzesi sono così caduti per la terza volta in cinque gare.

Dall’altra parte del campo c’è il Belgio che veleggia sicura verso la qualificazione, grazie a cinque vittorie in cinque partite, quindici gol fatti ed uno solo subito. Una più attenta analisi della sfida pone l’accento sull’altissima presenza in campo di giocatori che militano nella Premier League inglese. Vada per la Scozia, è soprattutto nelle fila del Belgio che si riscontra la presenza di tesserati per club inglesi. Il Commissario Tecnico Roberto Martinez in difesa si affida alla coppia del Tottenham composta da Alderweireld e Vertonghen. A centrocampo oltre al talento di De Bruyne del City ci sono Praet e Tielemans del Leicester. In attacco, poi, trovano spazio Batshuay del Chelsea e Origi del Liverpool. Accanto a loro, talento garantito anche da chi la Premier l’ha appena lasciata, come Romelu Lukaku ex United ora all’Inter, Curtois ex Chelsea ora al Madrid e l’altro portiere Mignolet, ex Liverpool oggi al Brugge. Mancherà uno dei giocatori più forti al mondo, quell’Eden Hazard ex Chelsea ed oggi “blanco” a Madrid ed infortunato al pari di Alex Witsel del Dortmund.

La Scozia cercherà di fermare cotanto talento con un gruppo che il selezionatore Steve Clark schiera solitamente con  un aggressivo 4-3-3 nel quale spicca la vitalità di Robertson del Liverpool sulla fascia sinistra e di Mc Tominay dello United a centrocampo. Scozia che sinora ha fatto tremendamente fatica a trovare la via del gol: cinque gol in cinque partite ma di questi, solo due portano la firma di un attaccante: Mc Lean del Norwich e Russel che gioca negli States. Belgio e Scozia si sono già affrontate lo scorso 11 giugno in casa dei fiamminghi: vinsero i padroni di casa per 3-0 con doppietta vincente di Lukaku e rete di De Bruyne

Andiamo a vedere le quote delle scommesse su Scozia-Belgio.

Scozia-Belgio, uno sguardo alle quote

Il fattore campo non conta per chi ha stabilito le quote della sfda dell’Hampden Park. La vittoria della Scozia è data a 7.25 mentre il successo del Belgio appare essere il risultato più probabile ed è quotato 1.75. L’ipotesi che la partita finisca in parità vale la quota di 4.25. La scommessa che vi consigliamo è quella riferita al vantaggio del Belgio già alla fine del primo tempo. Quota prevista 1.95. La multi-chance col punteggio di 1-0, 2-0, 3-0 a favore del Belgio è quotata 2.35. Una rete del Belgio tra il 75′ e il 90′, infine, vale la quota di 2.80.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X