Notte degli Oscar 2019: i nostri consigli per le scommesse

Notte degli Oscar 2019: i nostri consigli per le scommesse

La Notte degli Oscar 2019 si avvicina: il prossimo weekend tutto il mondo sarà con gli occhi sul Dolby Theatre di Los Angeles dove, nella notte tra domenica e lunedì prossimi, si assegneranno le prestigiose statuette. Ecco alcuni consigli su cosa scommettere per questo grande evento.

Miglior film: Roma @1.33

Il dramma familiare di Alfonso Cuaron è stato salutato come un capolavoro dalla critica, ricevendo una montagna di premi in varie manifestazioni, tra cui il BAFTA. Si tratta dell’undicesimo film, nella storia degli Oscar, a ricevere la nomination come miglior film ed è anche il favorito. Girato in bianco e nero e recitato in spagnolo, il film è ambientato a Città del Messico negli anni ’70 e racconta la lotta quotidiana di una famiglia in un periodo di agitazione politica e sociale. “Roma” è anche il primo film prodotto da Netflix che riesce a ottenere una nomination come miglior film da parte della Academy, e anche questo significa qualcosa.

Miglior attore: Christian Bale @4.00

I favori del pronostico sono tutti per Remi Malek, straordinario interprete di Freddy Mercury in “Bohemian Rapsody”. Tuttavia proviamo un’alternativa e precisamente Christian Bale, la cui interpretazione del controverso vice presidente USA Dick Cheney in “Vice” è stata davvero notevole. Bale ha già vinto una statuetta nel 2010 con “The Fighter”. Come detto il grande favorito è un altro, ma con Donald Trump che ruba costantemente la scena e causa quasi una polemica al giorno, la politica è un argomento caldissimo e ciò potrebbe anche influenzare il verdetto dell’Academy.

Miglior attore non protagonista: Richard E. Grant @8.75

Anche qui andiamo contro il favorito, in maniera ancora più netta che con Malek. Lo strafavorito per questa statuetta è infatti Mahershala Ali per il suo “Green Book”, che paga addirittura solo 1.05. Noi allora guardiamo con interesse a Grant e al suo ruolo come Jack Hock in “Can You Ever Forgive Me?”. Il 61enne ha affermato: “Per un ragazzo cresciuto nello Swaziland, il più piccolo paese nell’emisfero australe, diventare un attore era già un sogno impossibile, figuriamoci quello di ricevere la nomination per un Oscar. Sto letteralmente levitando!” Ecco, ci piace pensare che questo pazzesco sogno divenga realtà.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X