Australian Open, day 2: i consigli per lunedì 14 gennaio
Australian Open, day 2: i consigli per lunedì 14 gennaio

Australian Open, day 2: i consigli per lunedì 14 gennaio

La notte scorsa è partita l’edizione numero 107 degli Australian Open di Tennis. Stanotte si svolgeranno i match per la parte alta del tabellone, che comprendono scontri super-interessanti come Kyrgios-Raonic e Paire-Thiem. Andiamo però a vedere quali possono essere le migliori occasioni per scommettere con criterio.

Bolt vince almeno un set con Sock @1.45

La vera chiave di questo match di primo turno sono le condizioni con cui si presenterà Jack Sock. Lo statunitense, da ennesima grande speranza di una nazione con grande tradizione ed enorme crisi di talenti, si è tramutato in una grossa delusione. Dal Masters acciuffato nel 2017 Sock ha iniziato una parabola discendente che lo ha visto vincere soltanto 5 partite nell’anno solare 2018. Così si spiega la classifica, che era #8 solo poco più di un anno fa e oggi è 105.

L’involuzione del 26enne USA si misurerà oggi con le ambizioni di Alex Bolt, quasi coetaneo australiano ma con una storia tennistica molto più modesta. Il suo best ranking è stato il 139° posto raggiunto 3 mesi fa, mentre oggi Alex è numero 155. In teoria il match con Sock dovrebbe essere a senso unico, se contassero solo talento e palmares. Però la situazione odierna è molto diversa, inoltre Bolt ha buoni fondamentali soprattutto in servizio e risposta, quindi il match è molto più incerto di quanto dicano le quote del testa a testa (1.34 Sock, 3.20 Bolt). Noi cerchiamo di essere realisti e puntiamo su Bolt che riesce a vincere almeno un set: la quota di 1.45 sembra davvero ottima!

Marterer vince contro Sakharov @1.30

Nella ricerca di match interessanti su cui scommettere, nei primi turni di un torneo del Grande Slam, è importante cercare le quote tendenzialmente sbagliate. Così pare l’1.30 di Maximilian Marterer contro Gleb Sakharov. Il tedesco è più giovane di 7 anni rispetto al suo rivale (23 anni contro 30), è molto più avanti in classifica (#71 contro #252) e tecnicamente superiore, senza alcun dubbio. Inoltre Sakharov ha un pessimo record contro i mancini (quale è Marterer) e si è qualificato dopo aver battuto Smyczek in rimonta, nell’ultimo turno del torneo di qualificazione. Andiamo tranquilli su Marterer, che finora si è dimostrato più che altro un terraiolo ma ha ampiamente mezzi e potenza necessari per superare questo primo ostacolo.

Kokkinakis vincente contro Daniel @1.26

Altro match che, a percorso netto, avrebbe quota persino più bassa. Ma Thanasi Kokkinakis è un talento che ha finora avuto un percorso decisamente accidentato, soprattutto per via di vari infortuni. Taro Daniel è un solido professionista che sta davanti al rivale di ben 62 posizioni (82 contro 144) e si disimpegna discretamente su tutte le superfici. La potenza e i fondamentali dell’australiano di origini greche, tuttavia, non sono paragonabili a quelle del giapponese. Per questa ragione diamo fiducia a Kokkinakis, che ha superato brillantemente le qualificazioni senza perdere nemmeno un set, e sembra avere ritrovato ciò che in carriera finora gli è mancato: la salute. Prendiamo lui a 1.26.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

X