Panathinaikos-Olimpia Milano: coi Playoff in tasca, Messina vuole blindare il 4° posto

Panathinaikos-Olimpia Milano: coi Playoff in tasca, Messina vuole blindare il 4° posto

Panathinaikos-Olimpia Milano è il penultimo impegno di Euroleague per quanto riguarda la stagione regolare. Greci ormai da tempo fuori dalla lotta per la post-season, rincorsa che invece Milano ha completato grazie alla vittoria contro la Stella Rossa e alla contemporanea sconfitta del Real Madrid contro l’Efes. L’Olimpia dunque può giocare sulle ali dell’entusiasmo, ma rilassarsi è vietato: troppo importante mantenere quantomeno il 4° posto in vista dei Playoff.

TUTTE LE MIGLIORI QUOTE
SUL BASKET

Quote del: 31/3/2021

Palla a due: giovedì 1 aprile, ore 20

Sede: O.A.K.A. Olympic Indoor Hall, Atene

Panathinaikos-Olimpia Milano: la presentazione

Missione dunque compiuta per Ettore Messina, che a 7 anni dall’Olimpia guidata da Luca Banchi riporta Milano tra le grandi d’Europa. La squadra del patron Giorgio Armani si è resa protagonista di una seconda metà di stagione esaltante, dopo un inizio scoppiettante a cui era seguito un periodo di calo preoccupante. Messina è stato bravo a trovare l’alchimia giusta, ruotando al meglio il suo roster e aggiungendo pedine in corso d’opera funzionali al progetto, come ad esempio l’ultimo arrivato Evans.

Grandi protagonisti del ritorno dell’Olimpia Milano alle Final Eight sono stati sicuramente Kyle Hines, Sergio Rodriguez e Kevin Punter. Il centro “tascabile” ha sfornato prestazioni mostruose, a scapito della carta d’identità e di un’altezza non propriamente da big man. L’asso spagnolo si è confermato cervello e cuore pulsante di Milano, mentre l’ex Stella Rossa è stato spesso il go-to-guy con tanti punti nelle mani, a cui affidare i palloni più scottanti.

E il Panathinaikos? Stagione europea da dimenticare per i greci, fermi alla miseria di 10 vittorie in 30 partite, buone appena per il 16° posto su 18 squadre. E dire che guardando i precedenti contro Milano, il Pana ha vinto 13 dei 19 incontri disputati, peraltro conquistando persino la vittoria nella gara di andata al Forum: lo scorso dicembre, la squadra di Atene passò a Milano per 77-80, grazie alla prestazione da 16 punti e 4 assist del grande ex di giornata Nemanja Nedovic e alla scarsa vena da 3 dei padroni di casa (solo 4 su 15).

Uno sguardo alle quote

Al netto della partita di Milano, le quote sull’Eurolega non danno troppe chance al Panathinaikos, come dimostra il segno 1 a 3,40 rispetto all’1,28 sul segno 2. Piace ancora una volta l’1,80 sulla vittoria di Milano nel 1° quarto con un handicap di 1,5 punti. Ci aspettiamo una partita dal punteggio alto, visto che in palio c’è poco o nulla: l’over 158,5 a 1,70 non è una brutta quota. Da valutare anche l’1,65 sul parziale/finale 2/2.

PANATHINAIKOS-MILANO
MILANO HANDICAP -1,5 1° QUARTO  —> QUOTA 1,80

X