Ascoli-Frosinone: Zanetti e Nesta distanti 1 punto soltanto

Ascoli-Frosinone: Zanetti e Nesta distanti 1 punto soltanto

Quote del: 25/01/2020

Calcio d’inizio: domenica 26, ore 21:00

Stadio: Cino e Lillo Del Duca, Ascoli

Ascoli-Frosinone è un incontro valido per la 21a giornata di Serie B, che mette di fronte le squadre di Paolo Zanetti e di Alessandro Nesta. Le due compagini vengono da due periodi non esattamente esaltanti né per l’una, né per l’altra, ma una vittoria potrebbe guarire l’animo di una di loro e rilanciarne la credibilità in ottica promozione.

Zanetti vuole superare il Frosinone, ma Nesta ha gli occhi sul 4° posto

L’Ascoli arriva alla partita contro il Frosinone dopo aver perso le ultime due giornate di Serie B, prendendo 7 gol complessivamente: 4 dal Benevento e 3 dal Trapani. Non i sintomi di una difesa di ferro, come testimoniano i 10 gol presi in più finora rispetto ai rivali ciociari (29 contro 19). Lo stato psicofisico dei giocatori di Paolo Zanetti sicuramente avrebbe potuto essere migliore, ma ci sono ancora tempo e modo per recuperare, a cominciare dalla sfida contro il Frosinone: una vittoria, infatti, non solo consentirebbe ai marchigiani di inserirsi nella zona playoff, ma di farlo alle spese del Frosinone stesso, che ne uscirebbe. Presto, troppo presto, per parlare di spareggio o qualcosa di simile, ma le intenzioni dei bianconeri sono le medesime che si vivono in situazioni da ultimatum. Anche perché una sconfitta li relegherebbe a 4 punti di distanza dalla zona promozione e se è vero che se è troppo presto per fare discorsi in un senso, è presto per farli anche nell’altro, ma è sempre meglio non perdere mai terreno.

Il Frosinone, però, voglia di perdere terreno e punti preziosi non ne ha più. Nelle ultime 5 giornate di campionato, infatti, i ciociari hanno raccolto 1 vittoria, 2 sconfitte e 2 pareggi, in questo ordine cronologico. 5 punti su 15 disponibili non è il miglior ruolino di marcia ipotizzabile per una squadra dalle ambizioni di promozione, per cui è lecito aspettarsi da Alessandro Nesta degli accorgimenti più che tattici, morali e di carattere. Indisponibili Camillo Ciano e Federico Dionisi, il reparto avanzato sarà composto da Trotta e Citro, ma anche Luca Paganini è uno degli uomini su cui punterà di più in fase offensiva l’ex capitano della Lazio, per puntare a vincere sia per staccare un po’ l’Ascoli, ma anche e soprattutto per issarsi al 4° posto, in virtù di una differenza di 1 punto in meno della Salernitana 7a (29) e di 2 punti in meno di (Cittadella, Virtus Entella e Chievo). La mission è difficile, sì, ma è tutt’altro che impossible.

Le probabili formazioni

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Ferigra, Brosco, Gravillon, Padoin; Piccinocchi, Troiano, Cavion; Brlek; Scamacca, Da Cruz.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Haas, Maiello, Gori, Beghetto; Trotta; Citro.

Ascoli-Frosinone, uno sguardo alle quote

Quote leggermente a favore degli ospiti: la vittoria dell’Ascoli, infatti, è quotata 3.10, mentre il pareggio trova la quota di 3.00 e la vittoria del Frosinone 2.45.

In virtù di quanto detto poc’anzi, consigliamo la quota dell’Over 2.5, dato a 2.00: la classifica non mente e il rendimento delle due squadre neanche: entrambe vorranno vincere per svoltare a scapito dell’altra, è lecito aspettarsi dei gol. Chi pensa che sia Ascoli che Frosinone, in lotta per la promozione dalla Serie B, trovino la rete, può trovare il Gol dato a 1.75. Ma anche la quota dell’Over 1.5 nel 2° tempo, data a 2.15, può risultare intrigante per chi avesse intenzione di osare.

X