Real Madrid-Barcellona, El Clásico torna a profumare di titolo: blaugrana favoriti e imbattuti in Liga nel 2021

Real Madrid-Barcellona, El Clásico torna a profumare di titolo: blaugrana favoriti e imbattuti in Liga nel 2021

Real Madrid-Barcellona è sicuramente l’appuntamento più atteso di questo weekend calcistico: nel Clásico numero 245 gli eterni rivali si sfideranno in un match che non sembrava non fosse di vertice e invece lo è, ancora una volta. Il sensibile calo dell’Atletico Madrid ha riaperto una Liga che sembrava chiusa, e proprio le due corazzate sono quelle che possono insidiare i Colchoneros.

Quote del: 9/4/2021

Calcio d’inizio: sabato 10 aprile 2021, ore 21:00

Sede: Estadio Alfredo di Stefano, Madrid

QUOTE AGGIORNATE
REAL MADRID-BARCELLONA

Real Madrid-Barcellona, la presentazione

Nella lunga storia del calcio esistono squadre che sono state capaci negli anni di entrare nel mito, scrivendo la propria leggenda a suon di vittorie, trofei alzati e partite indimenticabili. Non c’è dubbio che questo sia il caso di Real Madrid e Barcellona, che da sempre si spartiscono il dominio del calcio spagnolo e che spesso hanno fatto lo stesso anche in Europa, rinnovando di anno in anno una sfida entrata nella storia come El Clásico.

Almeno due volte all’anno il mondo del calcio si ferma per un momento e guarda verso la Spagna, dove due veri e propri giganti scendono in campo per 90 minuti che spesso hanno deciso titoli, stagioni e intere carriere. Real Madrid-Barcellona è questo, da sempre, uno dei più importanti avvenimenti sportivi del pianeta, e l’edizione numero 245 di questa epica rivalità, in programma sabato 10 aprile, non farà eccezione. Sarà una prima volta: quella dello stadio “Alfredo di Stefano”. Questo campo situato nel quartiere di Valdebebas, solitamente utilizzato dal Castilla (squadra B del Real Madrid), è dal marzo 2020 la casa provvisoria dei Blancos, in attesa della fine dei lavori di ristrutturazione al Santiago Bernabeu.

Qui Real Madrid

Giunto sull’orlo dell’esonero, Zidane è stato capace di risollevare le sorti del Real Madrid nonostante un periodo storico tutt’altro che semplice e una campagna di mercato all’insegna delle svendite. Zizou ha ricompattato i suoi, conducendoli prima ai quarti di finale di Champions e poi verso un bel recupero anche in campionato. Nel frattempo sembra sbocciata definitivamente la stella di Vinicius jr, devastante in Champions contro il Liverpool. A lui si aggiungono i sempre importantissimi senatori come Ramos, Kroos, Modric e Benzema.

Qui Barcellona

Nonostante i mille problemi e un ricambio generazionale ancora da completare, il Barcellona ha re-imboccato la strada giusta almeno in Liga, con una striscia incredibile. Mentre scriviamo il Barca ha vinto 13 delle ultime 14 partite di campionato, riagganciando le posizioni di vetta dopo essere stata anche a 11 punti di svantaggio dalla capolista Atletico Madrid. Oggi i blaugrana sono secondi a un punto dai Colchoneros, con gli eterni rivali del Real un punto dietro. Ci attende un finale di Liga da non perdere.

LE MIGLIORI QUOTE
BARCELLONA-REAL MADRID

Il Clásico, nuovo capitolo di una storia infinita

In questo momento un successo nel Clásico potrebbe significare un salto in avanti significativo verso la conquista della Liga, anche se l’impressione è che questo campionato si risolverà sul classico filo di lana. Andiamo allora a vedere la storia di questa favolosa rivalità.

Il primo confronto in assoluto tra i due club è datato 13 maggio 1902: si tratta di una sfida dal carattere comunque non ufficiale, e per questo non riconosciuta dalla federcalcio spagnola, valida per la semifinale della Copa de la Coronación e persa dalle merengues, allora note come Madrid FC, per 3-1 con rete blaugrana anche del presidente e fondatore Joan Gamper. Da allora sono andate in scena 244 gare ufficiali, che hanno riguardato Liga, coppe nazionali ed europee: a ricordarci il bilancio complessivo di queste sfide ecco la nostra puntuale infografica.

Real Madrid-Barcellona, le probabili formazioni

Zidane deve sempre fare a meno di un monumento come Sergio Ramos (pure in odore di partenza a fine stagione) e di Varane, con la difesa che dovrebbe essere la stessa del match di Champions contro il Liverpool, così come il resto dell’undici titolare a eccezione forse di Asensio, insidiato da Valverde. In casa blaugrana la formazione dovrebbe essere quella delle recenti apparizioni, con il dubbio di Pique, che sta cercando di fare di tutto per esserci, ma l’infortunio patito ai primi di marzo al ginocchio destro era piuttosto serio e difficilmente il nazionale spagnolo potrà essere della partita dal primo minuto.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Lucas Vázquez, Éder Militao, Nacho Fernández, Mendy; Casemiro, Kroos, Modric; Asensio, Benzema, Vinicius jr.

Barcellona (3-4-2-1): Ter Stegen; Mingueza, De Jong, Lenglet; Dest, Sergio Busquets, Pedri, Jordi Alba; Messi, Griezmann; Dembelé.

Pronostico e quote 1X2: cosa succederà?

Le quote sulla Liga spagnola che riguardano Real Madrid-Barcellona vedono leggermente favoriti gli ospiti, vista la straordinaria striscia di vittorie che è stata capace di infilare e le fatiche europee del Real. Ecco come si presentano le quote 1X2:

  • 1 a 2,90
  • X a 3,90
  • 2 a 2,20

 

El Clásico español torna a essere quello che tutti si aspettano: un match dagli alti contenuti tecnici e agonistici, tra due squadre che sono nuovamente a caccia dei massimi obiettivi possibili. Si tratta di una di quelle partite da seguire e scommettere anche durante il match, grazie alle quote sul calcio live di bwin.

Per quanto riguarda i consigli di scommessa, il primo è un’indicazione decisamente controcorrente, in contrasto con la storia di questo match: under 2,5 gol, quotato ben 2,25. Perché questa scelta? Perché entrambe le squadre hanno dato molto per recuperare il terreno perduto nei primi mesi della stagione, e poi non bisogna sottovalutare la carta recente: in 3 degli ultimi 4 Clásicos è uscito l’under.

Di tono simile è il secondo consiglio, che riguarda la X per il solo primo tempo. Anche qui la quota è interessantissima: 2,35. Infine, proviamo anche il “No Gol”, ovvero giochiamo sul fatto che in questo Clásico non segnino entrambe le squadre, ma al massimo una. La quota – anche qui – è di 2,35.

TUTTE LE QUOTE
REAL MADRID-BARCELLONA

Crediti immagine: Getty Images

X