Anticipo di lusso in Ligue 1: Psg in campo per azzannare i mastini

Anticipo di lusso in Ligue 1: Psg in campo per azzannare i mastini

Stasera prende il via il massimo campionato francese: rossoblù favoriti per la conquista del titolo, il primo ostacolo è rappresentato dal Lille. Impegno abbordabile, ma attenzione alle sorprese: ricordate la scorsa stagione?

Non c’è due senza tre, il quattro vien da sé. Difficile, se non impensabile, trovare in Europa un altro campionato come la Ligue 1, dove una squadra sembra avere chilometri di vantaggio sulle avversarie già alla prima giornata: solo un clamoroso harakiri potrebbe togliere al Paris Saint Germain il quarto scudetto consecutivo, lo strapotere dei parigini è impressionante e il recente acquisto di Angel Di Maria ha rinforzato una rosa già stellare.

Poker in arrivo, dunque? Pare proprio di si, se in Champions League i rossoblù non riescono ancora ad imporsi in patria sono degli autentici dominatori e per le rivali diventa sempre più difficile resistere: la forza economica del Psg costruisce di anno in anno un divario sempre più incolmabile e la lotta per il vertice sembra già chiusa in partenza

Il trionfo del Psg nella stagione 2015/2016 è quotato 1.14: una miseria, basti pensare che la seconda favorita (il Monaco) è fissata a 12.00. Seguono nell’ordine Lione (13.00), Marsiglia (21.00) e Saint Etienne, a 101.00 (i verdi, con dieci titoli, sono i più scudettati di sempre ma non vincono il campionato dal 1980/1981).

FBL-EUR-C1-PSG-BARCELONA

Cavani, Ibrahimovic, Lavezzi, Di Maria, Verratti, Pastore, Motta, Thiago Silva: sono alcuni dei campioni in forza al Psg, per mister Laurent Blanc la conquista del titolo è più di un imperativo. Paradossalmente gli equilibri non cambierebbero di molto anche in caso di un’eventuale cessione di Ibrahimovic al Milan, tanto è il vantaggio sulla concorrenza.

Questa sera, a Lille, i campioni in carica faranno il loro esordio stagionale: contro i mastini guidati da Hervè Renard Cavani e compagni proveranno a piazzare il primo allungo stagionale. Mancheranno Ibrahimovic, Thiago Motta e Di Maria (appena tesserato): Blanc dovrebbe varare il consueto 4-3-3 con Trapp tra i pali, Aurier, Thiago Silva, David Luiz e Maxwell in difesa, Verratti, Matouidi e Rabiot in mediana mentre in attacco, insieme a Cavani e Moura, c’è un ballottaggio tra Lavezzi e Pastore per l’assegnazione dell’ultima maglia da titolare.

Anche i padroni di casa punteranno sul 4-3-3: ceduti i pezzi pregiati Kjaer e Traorè, la squadra proverà a far leva sui gol di Boufal e Bautheac. Lo scorso 25 aprile, al Parco dei Principi, finì con un pesante 6-1 a favore dei locali mentre l’incontro del Pierre Mauroy si concluse 1-1.

Spazio alle quote: la vittoria dei parigini è fissata a 1.67, il pareggio a 3.70 mentre il successo del Lille a 5.75. Tutto già scritto quindi? Non esattamente, attenzione alle sorprese: è vero che il Psg ha vinto le ultime nove sfide di Ligue 1, ma la prima giornata può nascondere sempre qualche insidia. Lo scorso anno i parigini debuttarono a Rennes e terminarono con un incredibile 2-2: che il Lille abbia in mente di ricreare lo stesso finale?

X