Tottenham-Chelsea: ai blues serve una vittoria salvastagione

Tottenham-Chelsea: ai blues serve una vittoria salvastagione

Mourinho, confermato sulla panchina del Chelsea, deve dare continuità dopo la vittoria con il Norwich

Pranzo gustoso per tutti i tifosi inglesi e per gli appassionati di calcio internazionale. Alle 13, a White Hart Lane, Tottenham-Chelsea infiammerà il pomeriggio di Premier League. Due squadre che stanno attualmente, anche se sembra strano, quasi agli antipodi della classifica. Tottenham quinto, a 4 punti dalla vetta (dove sorprendentemente resiste il Leicester City di Claudio Ranieri); Chelsea sestultimo, a +5 sulla quota retrocessione.

White Hart Lane, la splendida cornice che ospiterà Tottenham-Chelsea
White Hart Lane, la splendida cornice che ospiterà Tottenham-Chelsea

La squadra di casa non perde dalla prima giornata (k.o. esterno con il Manchester United), poi 12 risultati utili consecutivi e tra le mura amiche 4 vittorie su 7 gare giocate, subendo solo 5 gol. Dall’altra parte il Chelsea vive una stagione drammatica: in 13 giornate già 7 sconfitte, 4 delle quali avvenute in trasferta, anche contro squadre non irresistibili (vedi Stoke e West Ham) e un trend che non sembra modificarsi. José Mourinho è stato confermato sulla panchina dei blues e l’ultima vittoria casalinga con il Norwich (1-0) ha ridato fiato all’ambiente, ma oggi a White Hart Lane il rischio di un nuovo flop è altissimo.

Eppure le quote dei bookies non danno per battuto il Chelsea, la cui vittoria è pagata 2.90 contro il 2.60 degli Spurs. Pareggio a 3.10, ma quota interessante è quella del risultato esatto 1-2, @18. I blues hanno bisogno di una grande partita e di una vittoria importante; puntare su questo successo di misura potrebbe essere un rischio controllato.

X