Lazio-Brescia: Inzaghi e Immobile per il 2° posto e il record di Higuain

Lazio-Brescia: Inzaghi e Immobile per il 2° posto e il record di Higuain

I tifosi e gli appassionati di calcio che guarderanno Lazio-Brescia preparano il pallottoliere. I biancocelesti sembrano aver ritrovato lo smalto perso per gran parte di questo finale di stagione, mentre i lombardi, ormai retrocessi e depressi, nelle ultime due gare hanno comprensibilmente mollato presto a livello mentale. Per Ciro Immobile l’obiettivo è aiutare i compagni a raggiungere il 2° posto e cercare di superare i 36 gol messi a segno da Higuain nell’ultima stagione napoletana: al bomber biancoceleste ne servono 2 per eguagliare e 3 per superare l’argentino.

Quote del: 27/7/2020

Calcio d’inizio: mercoledì 29 luglio, ore 19.30

Stadio: Olimpico, Roma

Uno per tutti, tutti per Ciro

Punto numero uno: mettere al sicuro il risultato il prima possibile. Punto numero due: cercare di far segnare Ciro Immobile. Sarà probabilmente questa l’agenda di mister Simone Inzaghi, a cui l’impegno casalingo contro un mesto Brescia non può certo far paura, nello sprint a tre con Inter e Atalanta per il secondo posto. I biancocelesti hanno rifatto il pieno di benzina giusto in tempo per il rush finale: l’1-5 con cui hanno schiantato il Verona ha riportato alla memoria la Lazio di qualche mese fa, quando gli avversari venivano sistematicamente bombardati.

L’umore del Brescia di Diego Lopez è comprensibilmente l’opposto. Molto probabilmente i lombardi eviteranno l’ultimo posto in classifica, ma non si può certo definire una consolazione, vista la retrocessione in Serie B. Un Brescia che non è riuscito a cambiare marcia, nonostante i numerosi cambi in panchina (Corini, Grosso, poi ancora Corini e infine Lopez). A parte il 2-1 alla Spal del 19 luglio, le Rondinelle hanno vinto soltanto un’altra volta nel 2020 (2-0 al Verona): troppo poco per sperare di salvarsi.

Prima di vedere le quote sulla Serie A di Lazio-Brescia, le probabili formazioni. I padroni di casa hanno recuperato qualche giocatore chiave e l’infermeria ora conta solo i lungodegenti Radu, Lucas Leiva e Lulic. Nessuno squalificato e allora via alla formazione migliore possibile, con la difesa a tre con Acerbi e Patric e uno tra Luiz Felipe (favorito) e Bastos. A centrocampo, Lazzari e Jony dovrebbero essere gli esterni, mentre a centrocampo con Luis Alberto e Milinkovic potrebbe esserci ancora Parolo. Davanti, accanto a Immobile più Caicedo di Correa.

Nel Brescia mancherà Dessena, squalificato, mentre Cistana e Bisoli hanno da tempo dato l’appuntamento al campo alla prossima stagione. Sostanzialmente sono due i ballottaggi: Ayè o Donnarumma per affiancare Torregrossa e Tonali (ultimamente apparso svuotato) o Viviani in cabina di regia. Lopez dovrebbe proseguire con il 4-4-2, con Spalek e Martella esterni alti e Zmrhal rispostato al centro.

Serie A, la classifica

  1. Juventus 83
  2. Inter 76
  3. Atalanta 75
  4. Lazio 75
  5. Roma 64
  6. Milan 60
  7. Napoli 59
  8. Sassuolo 48
  9. Verona 46
  10. Parma 46
  11. Bologna 46
  12. Fiorentina 43
  13. Udinese 42
  14. Cagliari 42
  15. Sampdoria 41
  16. Torino 39
  17. Genoa 36
  18. Lecce 32
  19. Brescia 24
  20. Spal 20

 

Lazio-Brescia: le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Luiz Felipe; Lazzari, Luis Alberto, Parolo, Milinkovic-Savic; Caicedo, Immobile

Brescia (4-4-2): Andrenacci; Papetti, Mateju, Mangraviti, Sabelli; Martella, Zmrhal, Tonali, Spalek; Torregrossa, Ayè

Lazio-Brescia: quote, scommesse, pronostico

Non potevano che essere fortemente sbilanciate sulla vittoria interna le quote di Lazio-Brescia:

  • 1 a 1,19
  • X a 7
  • 2 a 13,50

 

L’1 + Over 3,5 a 4,75. Cosa serve per vincerla? Che la Lazio (o il Brescia!) segni 5 reti.

Quote Lazio-Brescia

X