Udinese-Lecce, la banda di Liverani all'ultima chiamata per la salvezza

Udinese-Lecce, la banda di Liverani all’ultima chiamata per la salvezza

In Udinese-Lecce gli ospiti, distanti 4 punti da una salvezza quasi impossibile, cercano l’impresa sul campo dei friulani già salvi: per la banda di Liverani è imperativo vincere in attesa di buone notizie da Reggio Emilia, dove andrà in scena Sassuolo-Genoa.

Quote del: 27/07/2020

Calcio d’inizio: martedì 28 luglio 2020, ore 19:30

Sede: Dacia Arena, Udine

Udinese-Lecce, la presentazione

Assegnati da tempo i posti per l’Europa, la Serie A 2019/2020 ha certificato nell’ultimo turno la vittoria del 9° Scudetto consecutivo della Juventus e si prepara a chiudere la stagione con le ultime sentenze: a 180 minuti dalla fine rimane da capire quale sarà il terzo club destinato a seguire in Serie B le già retrocesse SPAL e Brescia, con il Genoa al momento quart’ultimo e salvo capace di distanziare il Lecce di 4 punti.

Per i salentini l’ultima chiamata potrebbe essere quella di martedì sera: alla Dacia Arena di Udine la banda di Liverani, che si è distinta per coraggio e proposta di gioco pur potendo contare su una rosa davvero troppo fragile, sarà costretta a cercare i tre punti della speranza in attesa di buone notizie dal Mapei Stadium, dove il Genoa sarà impegnato contro il Sassuolo. Vincere è infatti l’unica possibilità rimasta al Lecce per sperare in una salvezza ormai quasi impossibile.

I friulani ormai salvi potrebbero non avere il massimo delle motivazioni, ma hanno dimostrato nelle ultime due uscite di avere qualità importanti, espresse soltanto in parte in un torneo contraddistinto da alti e bassi: i successi contro Juventus e Cagliari hanno restituito entusiasmo alla banda di Gotti, che adesso può addirittura puntare a chiudere nella parte sinistra della classifica e che difficilmente concederà sconti a un Lecce con l’acqua alla gola.

I precedenti in Serie A

Nei 27 precedenti tra Udinese e Lecce in Serie A spicca una curiosità statistica: in una sola occasione – nella sfida numero 21 datata 19 ottobre 2008 e terminata 2-2 – la gara si è conclusa in parità. Per il resto 19 vittorie dell’Udinese e 7 del Lecce. In Friuli il bilancio è ancora più sbilanciato: 13 precedenti, 11 vittorie dei padroni di casa e appena 2 da parte degli ospiti, l’ultima risalente al campionato 2005/2006.

Udinese-Lecce, le probabili formazioni

 Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Ter Avest, De Paul, Walace, Fofana, Sema; Lasagna, Okaka.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Dell’Orco, Calderoni; Mancosu, Tachtsidis, Barak; Falco, Saponara; Lapadula.

Serie A, la classifica alla 36ª giornata

  1. Juventus 83
  2. Inter 76
  3. Atalanta 75
  4. Lazio 75
  5. Roma 64
  6. Milan 60
  7. Napoli 59
  8. Sassuolo 48
  9. Verona 46
  10. Bologna 46
  11. Parma 46
  12. Fiorentina 43
  13. Udinese 42
  14. Cagliari 42
  15. Sampdoria 41
  16. Torino 39
  17. Genoa 36
  18. Lecce 32
  19. Brescia 24
  20. SPAL 20

 

1X2: le quote e il pronostico di Udinese-Lecce

Le quote sulla Serie A tengono conto delle differenti motivazioni delle squadre in campo e risultano così quasi perfettamente equilibrate sull’esito finale: segno 1 a 2,30, X a 3,60 e 2 a 2,85, probabilmente uno dei pronostici più bilanciati della giornata. Difficile capire infatti quanto la necessità di vincere possa incidere in positivo o in negativo nel gioco degli ospiti, contro una squadra di spessore sicuramente superiore e che per giunta potrà scendere in campo senza pensieri.

Una cosa è certa: a giudicare dalle quote ci aspettiamo tanti gol, perché certo gli ospiti non si accontenteranno e proveranno ad attaccare fin dall’inizio. Una buona giocata può essere “entrambe segnano prima dell’intervallo” a 3,60, mentre anche l’Over 1,5 sempre relativo al 1° tempo (2,40) rappresenta una valida alternativa. Se proprio dobbiamo sbilanciarci sull’esito finale vogliamo credere nelle motivazioni ospiti, e come terza giocata consigliamo di valutare 2+Over 2,5 a 4,00.

Udinese-Lecce, tutte le quote

X