Milan-Sassuolo preview: rossoneri contro lo spauracchio Berardi

Milan-Sassuolo preview: rossoneri contro lo spauracchio Berardi

Mihajlovic cerca la vittoria scaccia-crisi: ma l’attaccante neroverde quando vede il Diavolo si scatena

Milan_Sassuolo

I rossoneri per risalire la china, i neroverdi per consolidare la loro maturazione. Milan-Sassuolo, si sa, non è mai una partita banale: dal poker di Berardi, all’esonero di Allegri fino alla sfida tra Mihajlovic e Di Francesco in programma domenica per la nona giornata di campionato.

Su chi scommettere?

Il Milan non può più sbagliare, e questo dato è confermato dalla quota dei rossoneri, favoriti a 1.80. Tre vittorie, quattro sconfitte e un pareggio nelle prime otto giornate: un bottino magrissimo per Mihajlovic, a -5 rispetto a dove era Inzaghi lo scorso anno. Il colpo esterno del Sassuolo è bancato 4.30, anche se è già riuscito ai neroverdi nella scorsa stagione per 2-1.

Gol/Non gol?

Il Milan ha sempre subito gol in queste prime otto giornate di campionato. Diego Lopez, punto di forza della scorsa stagione, sembra essersi eclissato, forse anche stanco di raccogliere il pallone in fondo alla rete per banali errori difensivi. Tutti i precedenti tra Milan e Sassuolo, tra Coppa Italia e Serie A, sono terminati con il segno “goal”.

Chi segnerà?

Fin troppo facile dire Berardi. Il numero 25 neroverde quando vede il Milan non tradisce mai: 7 gol in due gare, con rispettivamente un poker nel 2013-14 e una tripletta lo scorso anno. Il talento di proprietà della Juve, però, deve ancora trovare il gol ai rossoneri a San Siro. Nel Milan – se giocherà – fiducia a Carlos Bacca, uno dei pochi a non deludere in questo inizio di stagione.

X