Bacca, Luiz Adriano e Balotelli: il rebus di Mihajlovic

Bacca, Luiz Adriano e Balotelli: il rebus di Mihajlovic

Quattro differenti tandem offensivi nelle prime otto giornate per il Milan, ma il tecnico non ha ancora le idee chiare su quale sia il migliore

Trentotto milioni distribuiti negli acquisti di Bacca (30 mln), Luiz Adriano (8 mln) e Balotelli (prestito gratuito). Il Milan ha investito molto in estate sul suo reparto avanzato, anche se sembra che Mihajlovic non abbia ancora deciso completamente le gerarchie.

La coppia titolare nel pre-campionato e nelle prime giornate è stata quella composta dal colombiano sbarcato dal Siviglia e dal brasiliano ex Shakhtar. Un po’ imballati nella sconfitta d’esordio contro la Fiorentina, decisivi nella vittoria con l’Empoli per 2-1 (con un gol a testa) e nel successo contro il Palermo (doppietta per il numero 70), meno nella sconfitta per 1-0 nel derby contro l’Inter.

Alla quinta giornata il tecnico rossonero ha deciso di dare spazio a Balotelli, dopo due buoni spezzoni di gara con Inter e Palermo. Risultato: vittoria per 3-2 con l’Udinese e SuperMario che ha giocato un grande match con gol su punizione annesso. Balo ha fatto coppia con Bacca, che ha giocato la sua peggior partita in rossonero.

AC Milan v US Citta di Palermo - Serie A

Contro il Genoa inevitabile turno di riposo per il colombiano, con Balotelli in tandem con Luiz Adriano: risultato? Bella prestazione dell’ex Liverpool e il brasiliano eclissato dal gioco. Sconfitta per 1-0 e la domanda spontanea sul fatto se fosse o meno Balotelli (catalizzatore della manovra offensiva) a determinare le brutte prestazioni dei compagni di reparto.

Puntuale arriva la risposta: Bacca e Luiz Adriano contro il Napoli, anche per un affaticamento muscolare di SuperMario. Sonora sconfitta per 4-0 a San Siro e attacco nel mirino. Contro il Torino Mihajlovic ne ha provata un’altra: Luiz Adriano al centro di un tridente con Bonaventura e Cerci come ali, ma il gol del vantaggio è arrivato proprio da Bacca, subentrato al brasiliano nella ripresa.

Insomma: tante gatte da pelare per Sinisa, che sta lavorando sulla composizione migliore per il suo attacco, ma senza avere risposte fisse e continue. Contro il Sassuolo, se Balotelli dovesse recuperare, avrà sicuramente un posto nel reparto offensivo. Potrebbe profilarsi un 4-4-2 con Bacca – favorito su Luiz Adriano – come compagno di reparto. Che sia la volta buona per l’attacco definitivo?

X