Napoli-Parma: Gattuso ritrova Osimhen, ma gioca ancora Petagna

Napoli-Parma: Gattuso ritrova Osimhen, ma gioca ancora Petagna

Napoli-Parma si gioca all’ora dell’aperitivo di domenica 31 gennaio, allo stadio Diego Armando Maradona: chi la spunterà? Tutti i pronostici propendono per la squadra di Gattuso, reduce dal 4-2 in Coppa Italia sullo Spezia che ha permesso ai partenopei di accedere alle semifinali, dove troveranno l’Atalanta. I ducali sono invece in piena crisi nera: nelle ultime 5 uscite hanno raccolto soltanto un pareggio ed è solo per la scarsa vena delle avversarie se si trovano comunque a due soli punti dalla salvezza.

Quote del: 29/1/2021

Calcio d’inizio: domenica 31 gennaio, ore 18

Sede: Diego Armando Maradona, Napoli

QUOTE AGGIORNATE
NAPOLI-PARMA

Napoli-Parma: la presentazione

Aria di crisi? No grazie. Il perentorio 4-2 con cui il Napoli ha spazzato lo Spezia in Coppa Italia ha riportato il sereno in casa azzurra, con la conferma di Rino Gattuso annunciata dal presidente De Laurentiis: ancora non c’è la firma sul contratto, ma a questo punto lo diamo per scontato – a meno di improbabili ribaltoni contro il Parma. In campionato il Napoli è reduce da due sconfitte nelle ultime 5 partite, ma è 6° a 34 punti a -2 dalla Champions League, e con ancora la partita contro la Juventus da recuperare.

Tra le altre buone notizie c’è il ritorno di Victor Osimhen: l’attaccante non rientrava nell’elenco dei convocati da metà novembre, e la sua ultima partita giocata è con la nazionale, un Nigeria-Sierra Leone valevole per la qualificazione alla Coppa d’Africa: la lussazione alla spalla destra e la positività al Covid-19 (non senza polemiche) lo hanno tenuto lontano dai campi oltre due mesi e mezzo. Partirà comunque dalla panchina, con Petagna centravanti sostenuto da Lozano, Zielinski e Insigne.

Il Parma sta cercando, in questi ultimi giorni di mercato, di puntellare una rosa sulla quale si è fatto un po’ troppo affidamento a inizio anno, nonostante qualche cessione non adeguatamente rimpiazzata. Per il momento l’acquisto clou è quello di Andrea Conti dal Milan, ma i ducali cercano una punta. E ne hanno ben donde: 14 gol in 19 partite fanno dell’attacco del Parma il meno prolifico di tutta la Serie A.

Questo nonostante D’Aversa giochi con un 4-3-3 non propriamente difensivo, visto che a sinistra c’è Gervinho e in mezzo Cornelius, con Kucka a destra a fare un po’ da equilibratore. Subito titolare l’ex terzino del Milan, mentre a centrocampo Brugman e Sohm proveranno a soffiare il posto a Grassi e Hernani. In difesa dubbio Iacoponi: al suo posto potrebbe giocare Osorio, ma l’italiano è favorito.

Napoli-Parma, i precedenti in Serie A

La 38° sfida tra Napoli e Parma in Serie A aggiornerà il computo totale, che vede i partenopei avanti ma di un soffio: con lo 0-2 dell’andata, firmato Mertens-Insigne nella ripresa, il Napoli è salito a 16 vittorie, staccando di 2 lunghezze gli avversari, al netto dei 7 pareggi. 55 le reti segnate dai padroni di casa, 50 dagli ospiti.

Napoli-Parma: probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Rui, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo; Demme, Bakayoko; Insigne, Zielinski, Lozano; Petagna

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho

1X2: quote, scommesse, pronostico

Chiudiamo come di consueto con una panoramica sulle scommesse sulla Serie A:

  • 1 a 1,30
  • X a 5,50
  • 2 a 9,50

 

Il Napoli gioca ma fa anche giocare, però questo Parma è talmente sterile davanti che un no gol a 1,80 non ci sembra una brutta scelta. A 2,10, per logica conseguenza, consigliamo anche la combo 1+no gol, mentre secondo noi i partenopei potrebbero chiudere i conti già nel primo tempo: l’1 al 45’ paga 1,72.

TUTTE LE QUOTE
NAPOLI-PARMA

X