Pronostico Inter-Milan: Eriksen vuole giocare, ma Conte… – le ultimissime

Pronostico Inter-Milan: Eriksen vuole giocare, ma Conte… – le ultimissime

Tra poche ore va in scena Inter-Milan, il derby della Madonnina: si gioca alle 18 allo Stadio Meazza di San Siro, in palio tre punti molto pesanti. Non tanto per la classifica, visto che siamo ancora alle battute iniziali della Serie A 2020/2021, quanto per il morale: i nerazzurri compirebbero una mezza impresa, visto il gran numero di titolari assenti; i rossoneri tornerebbero a festeggiare nella stracittadina a oltre quattro anni di distanza dall’ultimo successo.

Qui Inter

Bastoni, Young,Nainggolan, Gagliardini, Radu e Skriniar. Quattro-cinque potenziali titolari più il secondo portiere: queste le defezioni in casa Inter, a cui va ad aggiungersi la squalifica di Sensi e le non perfette condizioni fisiche di Sanchez, reduce dalla trasferta intercontinentale con il suo Cile e affaticato. Dopo le frecciatine dal ritiro della nazionale, Eriksen si accomoderà nuovamente in panchina: “Secondo me gioca il giusto”, ha ribadito Antonio Conte, tecnico dei nerazzurri con cui evidentemente il feeling tattico non è mai sbocciato davvero.

Dunque per la sfida contro il Milan l’undici è praticamente fatto, con Handanovic tra i pali e De Vrij unico titolare della difesa a disposizione: accanto a lui giocheranno Kolarov a sinistra e D’Ambrosio a destra. Sulle fasce, scontato l’utilizzo di Hakimi e Perisic, anche perché in quelle zone Conte non ha alternative, a meno di voler rischiare il neoacquisto Darmian, che però non può ancora avere i meccanismi chiesti dal tecnico pugliese.  A centrocampo, Barella e Brozovic permetteranno a Vidal di agire da trequartista, dietro ovviamente a Lukaku e Lautaro Martinez.

Qui Milan

Anche il Milan ha qualche problema di formazione, ma rispetto ai nerazzurri la situazione è molto meno critica. Soprattutto perché per un Gabbia fermato dal Coronavirus, Stefano Pioli ritrova capitan Romagnoli: il centrale è fermo ormai da tre mesi, il suo è un recupero importante ma la garanzia che abbia già il ritmo per star dietro ai cannonieri dell’Inter non c’è. Certo, meglio averlo a disposizione che doversi inventare un Kessié centrale accanto a Kjaer

Nessun dubbio invece sui terzini titolari: avanti con Calabria e Theo Hernandez, che tanto bene hanno fatto in questo avvio di stagione. A centrocampo, Kessié è sicuro del posto, mentre Tonali insidia Bennacer, con l’algerino però favorito. Sulla trequarti, Brahim Diaz sta scalando posizioni nei confronti di Leao per agire da vice-Rebic (il croato non ha recuperato dall’infortunio al gomito), mentre dall’altra parte più Saelemaekers di Castillejo. Dietro a Ibrahimovic, giocherà come sempre Calhanoglu.

Forse ti interessa anche —> Inter-Milan: analisi del match e quote <—

Le probabili formazioni

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Brozovic, Barella, Perisic; Vidal; Lukaku, Lautaro Martinez

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Diaz, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic

Pronostico Inter-Milan: chi la spunterà?

Sarà un derby da seguire con scommesse sul calcio live, perché tutto può cambiare nel giro di un amen. Basti pensare allo scorso gennaio, con un Milan capace di dominare il primo tempo, chiuso sul 2-0, per poi sgretolarsi nella ripresa e perdere per 2-4. Difficile fare un pronostico di Inter-Milan, visto che le tante assenze nelle fila dei padroni di casa hanno rimescolato le carte in tavola, nonostante gli uomini di Conte rimangano i favoriti. Vediamo di buon occhio il segno X a fine 1° tempo, per una quota di 2,15.

QUOTE
INTER-MILAN

X