Quanto guadagna chi vince lo scudetto: le cifre dell'Inter campione d'Italia

Quanto guadagna chi vince lo scudetto: le cifre dell’Inter campione d’Italia

La rincorsa è completa: con 4 giornate di anticipo, l’Inter è riuscita nell’impresa di vincere il campionato, rompendo un’egemonia juventina che durava da nove anni. Ora è il caso di fare conti in tasca ai campioni d’Italia e a tutte le squadre della Serie A. Andiamo a scoprire quanto guadagna chi vince lo scudetto e non solo…

Quanto guadagna chi vince lo scudetto

La domanda se la saranno fatta in tanti e in effetti è una curiosità più che legittima, vista l’importanza economica di un settore che muove circa 3,5 miliardi di euro all’anno e quasi mezzo punto percentuale di PIL. Andiamo allora a guardare più da vicino le cifre che spettano alle squadre del nostro massimo campionato, dalla vincitrice all’ultima classificata.

Inter, quanto cambia da secondo a primo?

Appurato che comunque tutte le squadre – in particolare le prime della classe – incassano un bel quantitativo di denaro, viene da chiedersi quanto sposti arrivare primi rispetto che secondi. Considerando che la scorsa stagione la Juve campione d’Italia incassò 20,4 milioni e l’Inter seconda 17,2 dai soli diritti della Serie A, e che il Market Pool UEFA è identico, allora le cifre relative ai diritti sembrano abbastanza chiare. Da Serie A + Market Pool UEFA l’Inter ha incassato dal 2019/20 24,7 milioni di euro, mentre dalla vittoria nella stagione 2020/21 arriveranno nelle casse nerazzurre 33,4 milioni (23,4 diritti Serie A + 10 Market Pool UEFA). A questi soldi si dovranno aggiungere quelli relativi ai diritti della Supercoppa Italiana: nel caso in cui si dovesse disputare nuovamente in Arabia Saudita, la cifra spettante alle due finaliste (vincitrice dello Scudetto e della Coppa Italia) sarebbe di 3,4 milioni di euro. La differenza di incasso dell’Inter rispetto allo scorso anno, ovvero quella che passa da seconda a prima in classifica, potrebbe dunque arrivare a 12,1 milioni di euro in soli diritti tv (tra Serie A, UEFA e Supercoppa). A questa cifra andrebbe aggiunta la stima dei ricavi dai vari sponsor, ma quella è al momento impossibile da calcolare.

Pertanto quanto guadagna chi vince lo scudetto, ovvero l’Inter neo campione d’Italia? Il club nerazzurro si ripresenterà ai nastri di partenza nelle quote sulla Serie A della prossima stagione da primo favorito, come è normale che sia, e con un tesoretto di diversi milioni.

L’incognita Juve

Dai 31,4 milioni incassati lo scorso anno (diritti Serie A, Market Pool UEFA e Supercoppa), la Juventus non sa ancora con quale dotazione affronterà la prossima stagione. In caso di qualificazione in Champions League si parlerebbe di cifre da 26,9 milioni (terminando al secondo posto) a 16,7 milioni (in caso di quarto posto). Finendo fuori dalla top 4 il futuro bianconero avrebbe tinte ancora più fosche. Certo la Juve vorrà tornare da subito a essere protagonista nelle quote scudetto. Certo, però, al momento il mondo bianconero è pieno di incognite, non solo tecniche ma anche economiche.

Il paracadute: quanto guadagnano le retrocesse nel 2020/21

Nel nostro massimo campionato ballano grossi quantitativi di soldi. Come avete visto, però, non si tratta solo di stabilire quanto guadagna chi vince lo scudetto, e nemmeno soltanto le squadre che chiudono il campionato nelle posizioni d’elite. I principi di sussidiarietà che governano la Lega fanno sì che alle squadre retrocesse vada una bella fetta della torta, come “risarcimento” o meglio stimolo per provare la risalita. In base ai criteri stabiliti per il “Paracadute”, sono già note le cifre che incasseranno Crotone e Parma, le due squadre già retrocesse. I calabresi percepiranno 10 milioni di euro, essendo neopromossi e avendo partecipato a solo uno degli ultimi 3 campionati di Serie A. Diverso il discorso degli emiliani, per i quali questo era il terzo anno consecutivo dal loro ritorno in massima serie. Ciò significa che nelle casse dei ducali arriverà dalla Lega Calcio un “regalo” da 25 milioni di euro.

E la terza retrocessa? Secondo le quote sul calcio la squadra che rischia di più è attualmente il Benevento. Nelle valutazioni del paracadute il club campano è nella stessa situazione dello Spezia: per entrambe la cifra incassata sarebbe di 10 milioni. In tutti gli altri casi possibili (Cagliari, Torino, Genoa e Fiorentina) si tratterebbe di squadre dalla lunga militanza in Serie A. Dunque queste squadre avrebbero diritto al massimo possibile: 25 milioni.

Crediti immagine: Getty Images

X