Milan campione d'Italia 2021-22

Serie A, le quote scudetto 2023: Inter, Juventus e Milan sul podio, la Roma scansa il Napoli

Quote scudetto del: 26/07/2022

Non si è ancora spenta l’eco della due-giorni di festeggiamenti del Milan per la conquista del suo 19esimo titolo di campione d’Italia, che già si comincia a pensare alla Serie A 2022-23. I rossoneri sono alle prese con il passaggio di proprietà, che dovrebbe avvenire nelle prossime settimane. Mentre le principali rivali, a partire da Inter e Juventus, stanno già iniziando a preparare i primi colpi di calciomercato. In attesa di vivere un’estate di grandi emozioni sul piano delle trattative, andiamo a vedere le prime quote scudetto per la stagione che partirà nel weekend del 13-14 agosto, per concludersi domenica 4 giugno 2023!

CREA LA TUA MULTIPLA
CON BET IDEA

Quote vincente Serie A 2022-23, dove eravamo rimasti

La Serie A 2022 passerà alla storia come uno dei più entusiasmanti ed equilibrati degli ultimi 15-20 anni, e ha dominato le migliori quote sul calcio fino all’ultima giornata. Forse non uno dei migliori dal punto di vista tecnico, ma certamente uno dei più divertenti ed emozionanti, rimasto in bilico fino agli ultimi 90 minuti, contrariamente alle previsioni che si facevano a inizio anno (e ben addentro di esso). Per quasi tutta la stagione, l’Inter è stata largamente favorita da bookmakers e scommettitori. Nonostante sia stata in vetta alla classifica solo per otto giornate – tra la 17ª e la 24ª – contro le sette del Napoli e le 15 del Milan, la squadra di Simone Inzaghi ha sempre goduto della maggior considerazione. Perché era campione in carica, perché aveva la rosa più profonda, perché aveva spesso dato l’impressione di saper prendersi ciò che voleva quando voleva.

Eppure, alla fine a prendersi il tricolore è stato il Milan di Stefano Pioli, Paolo Maldini e Zlatan Ibrahimovic. Nonostante il secondo posto dell’anno passato, la squadra di Pioli era accreditata dalla maggior parte degli osservatori come potenziale candidata alla qualificazione in Champions League, non certo allo scudetto. Al via, il Diavolo era considerato la quarta forza del torneo, alle spalle non solo di Juventus e Inter ma anche del Napoli. E invece le cose sono andate diversamente. La Juve è partita malissimo e, nonostante la rimonta invernale, non si è mai davvero avvicinata alla vetta. Il Napoli, al contrario, è partito molto bene, con 9 vittorie nelle prime 10 giornate, ed è rimasto pienamente in corsa fino all’inizio di marzo, per poi sgonfiarsi gradualmente e uscire di scena senza troppo clamore.

Il Milan, da parte sua, è stata sicuramente la squadra più costante dell’anno. Partenza a razzo come il Napoli – 9 vittorie nelle prime 10 – una piccola crisi invernale tra novembre e dicembre, nel periodo dell’emergenza infortuni (8 punti in 7 giornate, con le sconfitte contro Fiorentina, Sassuolo e Napoli), e poi una lunga, poderosa progressione dopo la sosta natalizia. Nel 2022, il Diavolo perde una sola partita – contro lo Spezia, e senza l’incredibile errore arbitrale di Serra l’avrebbe vinta – batte tutte le prime 8 in classifica tranne la Juve (Inter, Napoli, Roma, Lazio, Atalanta, Verona, Fiorentina), e grazie anche al clamoroso k.o. dei cugini a Bologna, si presenta alla volata finale con due punti di vantaggio. Nelle ultime giornate i rossoneri, trascinati da Rafa Leao, MVP del campionato, da Theo Hernandez, da Sandro Tonali e da Olivier Giroud, oltre che da una difesa ermetica (2 gol subiti nelle ultime 11 giornate) non sbagliano un colpo, e con il 3-0 al Sassuolo possono festeggiare il meritatissimo tricolore, il 19esimo della storia del club.

Quote vincente Serie A 2022-23, la situazione prima dell’inizio del calciomercato

Dopo la festa, tuttavia, è già tempo di guardare al futuro. All’inizio della Serie A 2022-23 mancano ancora due mesi e mezzo, ma già si possono fare i primi ragionamenti su quelle che saranno le quote scudetto con cui partiremo a metà agosto. Andiamo a vederle insieme, perché le sorprese non mancano.

Quote scudetto Inter @2,75

L’amarezza per aver mancato il secondo scudetto consecutivo (e la seconda stella sulla maglia), con l’aggravante che a vincerlo è stato proprio il Milan, non può cancellare quanto di buono ha fatto l’Inter durante l’anno. Nonostante il (presunto) ridimensionamento estivo, i nerazzurri hanno disputato una stagione di livello, ben figurando in Champions League e alzando in faccia alla Juventus due coppe. Il club lo sa e, nonostante anche questa possa essere una sessione di mercato con qualche spina, Marotta farà di tutto per consegnare a Simone Inzaghi una squadra altamente competitiva. Di questo non dubita nessuno, tant’è che al momento è l’Inter la squadra che gode della quota scudetto più bassa.

Quote scudetto Juventus @3,00

Quarto posto in campionato (il secondo di fila), un cammino poco esaltante in Champions League, due sconfitte in Supercoppa e Coppa Italia contro l’Inter: non il bilancio che si aspettavano i bianconeri, nella stagione del grande ritorno di Max Allegri. Che, appunto, ha fatto peggio di Andrea Pirlo (vincitore sia della Supercoppa che della Coppa Italia). Ma a Torino non si è abituati a piangere sul latte versato e c’è da scommettere che sul mercato i bianconeri saranno assoluti protagonisti, nonostante l’addio di senatori come Dybala e Chiellini. I bookmakers ci credono: nel 2022-23 la Juve lotterà per riprendersi lo scudetto.

Quote vincente Serie A 2022-23

Quote scudetto Milan @3,75

Come detto, il Milan non partiva coi favori del pronostico nemmeno nello scorso campionato. E anche per la Serie A 2022-23 potrebbe verificarsi la stessa situazione, nonostante il tricolore sulla maglia. Una fiducia non assoluta, dunque, nei confronti del progetto rossonero, forse dovuta anche alle incognite relative al cambio di mano al vertice. Che tuttavia potrebbe anche portare una nuova accelerazione sul mercato. Quel che è certo, al momento, è che se si dovesse partire domani il Diavolo si troverebbe a convivere un’altra volta con un certo scetticismo. Il che, visto com’è andata quest’anno, non è detto che sia necessariamente un male, anzi.

Quote scudetto Roma @ 11,00

Nella lotta scudetto si inserisce anche la Roma che alla vigilia dell’inizio del campionato balza al quarto posto scansando il Napoli. Decisivo per questo sorpasso l’arrivo dell’argentino ex Juventus Paulo Dybala. Evidente quanto la lotta a tre tra Inter, Juventus e Milan sia quella più concreta, ma la quarta forza in questo momento e decisamente la Roma. Una quota alta chiaramente. Ma sebbene Juventus, Inter e Milan. In questo momento sono le più attrezzate per il primo posto, la squadra di mourinho potrà davvero dare fastidio durante la stagione 2022/2023. Una vera outsider. Magari non vinceranno il campionato, ma hanno una squadra che può tranquillamente finire tra le prime quattro in classifica e andare in Champions

Quote scudetto Napoli @13,00

Dopo un finale di campionato un po’ mesto, almeno se confrontato con le speranze che, fino a primavera, avevano pervaso l’ambiente, il Napoli sembra essere tra le società più attive in questa alba di calciomercato, avendo già ufficializzato due acquisti (il georgiano Kvaratskhelia e Mathias Oliveira), nonostante il doloroso addio di Insigne. La filosofia del club non cambia, si proverà a costruire una squadra competitiva nei limiti della sostenibilità, ma sicuramente il ritorno in Champions League dopo due stagioni di assenza ridarà nuovo slancio. Per il momento, gli azzurri sono indietro nella considerazione dei bookmakers rispetto alle big del Nord, ma le cose potrebbero presto cambiare.

SERIE A 2022-23
LE QUOTE PER LA CORSA SCUDETTO

Crediti immagine: Getty Images

X