SPAL-Verona, i padroni di casa vedono l'occasione per lasciare la zona rossa

SPAL-Verona, i padroni di casa vedono l’occasione per lasciare la zona rossa

Quote del: 30/12/2019

Calcio d’inizio: domenica 5 gennaio 2020, ore 15:00

Stadio: Paolo Mazza, Ferrara

SPAL-Verona è una delle gare più interessanti della 18esima giornata di Serie A: a Ferrara i padroni di casa inseguono tre punti che potrebbero portarli per la prima volta in stagione fuori dalla zona retrocessione. Un’impresa comunque non semplice, dato che al Paolo Mazza arriverà una squadra, l’Hellas di Juric, che oggi ha molte più certezze.

SPAL-Verona, per Semplici e i suoi occasione da non perdere

Indicate già ad agosto tra le principali candidate alla retrocessione, SPAL e Verona erano ben consapevoli dei propri limiti e delle proprie capacità, e per questo di quanto la permanenza in Serie A sia dura da ottenere e non vada mai data per scontata. Con il passare delle giornate, però, l’Hellas ha sorprendentemente trovato fin da subito la quadratura del cerchio basando il proprio cammino verso la salvezza su una difesa solida che ha mascherato i limiti di un attacco poco prolifico.

Discorso diverso invece per la SPAL di Leonardo Semplici, che ha cercato di ripetere la formula che ha evitato la retrocessione nelle passate stagioni senza però trovare interpreti altrettanto ispirati. Nel bilancio degli estensi mancano i gol di Petagna e il rendimento di altre pedine chiave, che hanno spinto la squadra in fondo alla classifica. Come già accaduto in passato, però, gli emiliani non si sono arresi e hanno cominciato nuovamente a respirare con il bel successo ottenuto nell’ultimo turno in casa del Torino.

Adesso per Missiroli e compagni arriva l’occasione di lasciare la zona retrocessione: nel turno dell’Epifania arriva al Paolo Mazza proprio il Verona per una sfida che è un vero e proprio esame e che metterà in palio punti pesanti in chiave-salvezza. Agli ospiti potrebbe fare comodo anche il pari, mentre per i padroni di casa sarà fondamentale inseguire i tre punti senza però rischiare troppo contro una squadra capace di ripartenze micidiali.

I precedenti in Serie A

Sono soltanto 4 i precedenti in Serie A tra SPAL e Verona, dato che sono appena due i campionati in cui entrambe hanno frequentato la massima serie contemporaneamente: nella stagione 1957/1958 gli estensi pareggiarono 1-1 in casa con i veneti per poi imporsi 2-1 in trasferta, trend ripetuto a distanza di 60 anni nella stagione 2017/2018 con un 2-2 a Ferrara seguito da un 3-1 al Bentegodi. Il Verona non ha quindi mai battuto la SPAL in Serie A, pareggiando due volte in trasferta e cadendo in 2 occasioni su 2 tra le mura amiche.

SPAL-Verona, le probabili formazioni

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Valoti, Missiroli, Kurtic, Strefezza; Paloschi, Petagna.

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Pessina, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine.

Uno sguardo alle quote

In una giornata di Serie A che presenta numerose quote equilibrate, SPAL-Verona spicca per l’estrema incertezza del pronostico: il segno 1 si attesta a quota 2.55, con X a 3.10 e il 2 a 2.80. Il Verona non ha mai vinto a Ferrara ma sembra essere un passo in avanti rispetto agli estensi, ecco perché potrebbe essere interessante valutare la Doppia Chance X2 a 1.48.

Si tratta comunque di una quota decisamente bassa, che per essere alzata richiede altre giocate: ad esempio l’Under 2,5 a 1,75, vista la scarsa prolificità degli attaccanti in campo e l’importanza della posta in palio, oppure l’Under 2,5 abbinato al segno 2, nostra scommessa consigliata e che paga se indovinata ben 5.75 volte la somma investita. Una puntata rischiosa ma che potrebbe rivelarsi estremamente redditizia.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X