Brighton-Chelsea, Frank Lampard vuole riprendere la continuità che pareva perduta

Brighton-Chelsea, Frank Lampard vuole riprendere la continuità che pareva perduta

Calcio d’inizio: mercoledì 1 gennaio, ore 13:30

Stadio: Amex Stadium, Brighton

Brighton-Chelsea è un incontro valido per la 21a giornata di Premier League, che mette di fronte i Seagulls di Graham Potter ai Blues di Frank Lampard. Ospiti favoriti dal pronostico, ma i padroni di casa sanno essere un avversario ostico, da non sottovalutare e in grado di far male, soprattutto in casa.

Brighton-Chelsea, per Lampard la parola d’ordine è continuità

Il Brighton, reduce dalla bella vittoria sul Bournemouth, inizierà il proprio 2020 ospitando il Chelsea di Frankie Lampard: non esattamente il più semplice degli inizi. La squadra di Potter, che occupa il 14° posto in classifica forte dei propri 23 punti (5 in più sull’Aston Villa terzultimo) ha intenzione di strappare un altro risultato importante, stavolta contro un avversario prestigioso come la squadra di Londra, risultato che farebbe il paio con la vittoria strappata all’Emirates Stadium un mese fa contro l’Arsenal. In mezzo due pareggi ed altrettante sconfitte, ma i Seagulls sono vivi e non vanno sottovalutati. Men che meno da una squadra, il Chelsea, che nell’ultimo periodo è stata la trasposizione calcistica della parola “altalenante”.

Frank Lampard, quindi, è chiamato a far rispettare i favori del pronostico da parte dei suoi uomini, anche se la sfida si preannuncia tutt’altro che semplice. La vittoria nel derby di Londra contro l’Arsenal di Mikel Arteta ha rilanciato i Blues a livello di morale, ma sta alla leggenda del Chelsea, ora suo allenatore, riuscire a dare continuità ai risultati della squadra, che prima del derby aveva raccolto 6 punti in 7 partite. Ora sono 9 punti in 8, ma nella Londra blu non si vogliono più fare questi calcoli e pensare soltanto dal 2020 in poi, che tutti i tifosi del Chelsea si augurano possa iniziare con una vittoria e possa proseguire con risultati importanti e soddisfacenti, tali da assicurare, a fine stagione, non solo un posto in Champions League, ma anche una prospettiva di tutto rispetto, con i giovani che mister Lampard sta valorizzando con discreto successo.

Brighton-Chelsea, le probabili formazioni

Brigthon (4-2-3-1): Ryan; Montoya, Webster, Dunk, Burn; Bissouma, Propper; Trossard, Mooy, Jahanbakhsh; Maupay.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Lamptey, Rudiger, Zouma, Marcos Alonso; Kanté, Jorginho, Kovacic; Willian, Abraham, Pulisic.

Brighton-Chelsea, uno sguardo alle quote

Quote totalmente a favore degli ospiti: la vittoria dei Seagulls, infatti, è data a 3.70, esattamente come il pareggio, mentre la vittoria degli ospiti a 1.90.

Alla luce di quanto detto poc’anzi, consigliamo l’Over 2.5, dato a 1.65. Il Gol è quotato 1.60, ma chi dovesse pensare che i Gabbiani possano mettere in difficoltà i Blues e portare a casa un risultato positivo, invece, può trovare interessante la quota della doppia chance interna, data a 1.85.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X