Verona-Lazio preview: Pazzini e Matri, è sfida tra bomber

Verona-Lazio preview: Pazzini e Matri, è sfida tra bomber

L’attaccante gialloblu ha nella Lazio la sua vittima preferita, il biancoceleste è in gran forma

La Lazio è fin qui una delle incognite della Serie A, ma solitamente le formazioni di Pioli sono come dei motori diesel: partono piano per poi accelerare col tempo e comunque, nonostante ciò, la formazione capitolina ha conquistato tre punti in più rispetto ai sei collezionati nelle prime cinque giornate dello scorso campionato. Biancocelesti pertanto favoriti al Bentegodi con il Verona, luogo dove alla seconda di campionato la Lazio subì una tremenda sconfitta con l’altra veronese, il Chievo: 4-0.

Sarà un’atmosfera strana per l’aquila, che trova davanti a sé un Verona non brillantissimo e rimaneggiato. Solo 3 i punti raccolti dalla squadra di Mandorlini dopo cinque giornate, e mancherà ancora Luca Toni, fermo per un paio di mesi. Una situazione preoccupante che il tecnico vuole modificare già a partire dal match di oggi, sfruttando magari i “timori” degli avversari di rivivere sullo stesso campo i fantasmi della 2° di campionato.

Il Verona ha battuto la Lazio una sola volte nelle ultime cinque sfide di campionato, due le vittorie biancocelesti e due i pareggi. I gialloblu sono comunque imbattuti nelle ultime sei partite casalinghe con la Lazio e nelle ultime tre al Bentegodi ha sempre pareggiato. La Lazio invece non pareggia da ben nove turni, alternando vittoria e sconfitta nelle prime cinque giornate di questo campionato. Inoltre nelle ultime tre trasferte i biancocelesti hanno subito 11 reti, pertanto occhio al “goal” (@1.70).

Alessandro Matri ha segnato 3 gol nei suoi 2 precedenti col Verona
Alessandro Matri ha segnato 3 gol nei suoi 2 precedenti col Verona

Striscia negativa per il Verona, che da sette partite è senza vittoria in Serie A, una serie che non veniva collezionata dallo scorso dicembre. Ma c’è un dato che può far sorridere Mandorlini: Giampaolo Pazzini contro la Lazio si scatena; sette i suoi gol con i biancocelesti, sua vittima preferita in Serie A. Ma attenzione dall’altra parte anche ad Alessandro Matri, che ha segnato tre gol nei suoi precedenti di campionato con il Verona e occhio anche al ritrovato Felipe Anderson, che segnando con il Genoa ha interrotto una striscia personale di 12 partite in A senza trovare il gol.

Per Bwin Lazio leggermente favorita nell’1vs1: @2.05, pareggio @3.25, vittoria Hellas @3.60. Interessante la quota dell’under 2,5 (meno di 3 gol totali nel match) @1.85.

X