Verona-Lazio, esame Hellas per l'Aquila con ambizioni europee

Verona-Lazio, esame Hellas per l’Aquila con ambizioni europee

Verona-Lazio è una sfida molto interessante nel programma del 30° turno di Serie A: si affrontano due squadre che coltivano ancora diverse ambizioni europee, anche se per gli scaligeri è davvero dura. L’Aquila non vuole accontentarsi e punta all’Europa che conta ma per accorciare sul 4° posto non può permettersi frenate al Bentegodi.

Quote del: 09/04/2021

Calcio d’inizio: sabato 11 aprile 2021, ore 15.00

Sede: Stadio Marcantonio Bentegodi, Verona

QUOTE AGGIORNATE
VERONA-LAZIO

Verona-Lazio: la presentazione

Tre vittorie consecutive e la gara con il Torino da recuperare, la Lazio di Simone Inzaghi alza la testa e scopre che il 4° posto che vale la Champions League, obiettivo stagionale comunque tutt’altro che scontato, è distante soltanto 6 punti. A 9 giornate dalla fine la rimonta è possibile, ma certo è che sono vietati i passi falsi e soprattutto sarà obbligatorio prendersi i tre punti nelle sfide contro le cosiddette “piccole”.

Il Verona però non può e non deve essere sottovalutato, né ormai può essere considerato una “piccola”: Juric ha plasmato una squadra e soprattutto un’identità di gioco che in questa stagione è sopravvissuta ai suoi interpreti più celebrati, partiti per altri lidi in estate, e si è confermato tecnico capace e bravo nello smentire ancora una volta i pronostici più pessimisti.

Verona-Lazio sarà una sfida molto interessante da seguire dal punto di vista tattico e che potrebbe essere decisa dalle giocate dei campioni e dalla motivazione: gli scaligeri sono troppo lontani dall’Europa per pensarci anche lontanamente, mentre l’Aquila ha ripreso a volare e non vuole certo tornare a terra in un finale di stagione ancora tutto da scrivere.

Verona-Lazio, i precedenti in Serie A

Nei 46 precedenti tra biancocelesti e gialloblu, la Lazio l’ha spuntata in 18 occasioni, mentre il Verona in 12. Al netto dei 17 pareggi, i capitolini hanno segnato ben 22 reti in più degli avversari: 78 a 56. Venti gol, va detto, si ascrivono a sole quattro partite:l’1-5 con cui le Aquile hanno passeggiato al Bentegodi lo scorso luglio, il 5-2 dell’Olimpico di quattro anni fa, il 5-4 e il 5-3 (sempre all’Olimpico) del 2002 e del 2001. All’andata 2-1 all’Olimpico per l’Hellas.

Verona-Lazio: probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Tameze, Miguel Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna

Lazio (3-5-2): Reina; Musacchio, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile

1X2: quote, scommesse, pronostico

Arriviamo alle quote sulla Serie A. La Lazio è favorita in una gara dove però nessun risultato è scontato:

  • 1 a 3,50
  • X a 3,40
  • 2 a 2,10

 

Il Verona è reduce dal successo sul Cagliari ma non sembra comunque avere le motivazioni sufficienti per superare una Lazio comunque senza diversi giocatori di spessore come Lazzari e Correa ma che crede ancora nel 4° posto: chi non vuole sbilanciarsi può puntare sull’Under 2,5 a 1,83, dato che non ci aspettiamo un gran numero di gol, oppure su un gol di Ciro Immobile nei 90 minuti a 2,25. Una puntata cauta ma interessante è 2+Under 3,5 a 2,80, dato che riteniamo l’Aquila giustamente favorita.

TUTTE LE QUOTE
VERONA-LAZIO

Crediti Immagine: Getty Images

 

X