Arsenal-Liverpool, a Wembley si assegna già il primo trofeo della stagione

Arsenal-Liverpool, a Wembley si assegna già il primo trofeo della stagione

Si chiama “Community Shield” ed è più o meno l’equivalente della nostra supercoppa. A giocarselo sono i vincitori del massimo campionato inglese e quelli della FA Cup. In questo caso, per la 98esima edizione di questo storico trofeo, il match sarà Arsenal-Liverpool. Cerchiamo di capire come le due squadre si accostano al primo appuntamento della nuova stagione calcistica, con la vecchia che in realtà si è conclusa non troppo tempo fa. 

Quote del: 28/08/2020

Calcio d’inizio: sabato 29 agosto 2020, ore 17:30

Sede: Wembley, Londra

Arsenal-Liverpool, la presentazione

98 edizioni e non sentirle. Il Community Shield mantiene intatto il suo fascino di primo trofeo importante nella lunga stagione del calcio inglese, con un classicone del calcio di oltremanica come Arsenal-Liverpool. I Gunners di Mikel Arteta non possono ovviamente essere favoriti, contro una squadra che ha stradominato lo scorso campionato, vincendo la Champions League l’anno prima. Tuttavia gli scontri diretti parlano di un equilibrio maggiore di quanto ci si possa aspettare. Nei tre scontri diretti della stagione 2019-20 Arsenal e Liverpool hanno totalizzato una vittoria a testa in campionato, mentre in EFL Cup i Reds l’hanno spuntata solamente ai rigori, dopo uno spettacolare 5-5 sul campo.

Qui Arsenal

Mikel Arteta può ringraziare Pierre-Emerick Aubameyang, che con una perentoria doppietta ha rimontato il gol di Pulisic, con il quale il Chelsea si era portato in vantaggio nella finale di FA Cup. Una doppietta che ha permesso di non trascorrere un’altra stagione da “zero tituli” dopo quella precedente, per il club londinese. Arteta potrà contare ancora una volta su Aubameyang in attacco. L’ex Borussia Dortmund è pronto a togliere l’ennesima scorta di castagne dal fuoco per conto del suo allenatore, anche se gli avversari non sono proprio di quelli comodi. In attesa del possibile scambio Bellerin-Rugani con la Juventus, Arteta conferma il laterale spagnolo e dovrebbe affidarsi al vecchio David Luiz in difesa. A proposito di Juve, un altro obiettivo di mercato bianconero – la seconda punta Lacazette – dovrebbe essere in campo a Wembley. Occhi puntati anche su Pepé, deludente nella sua prima stagione in Premier League nonostante le notevoli attese.

Qui Liverpool

In casa Liverpool tiene banco l’argomento infortuni, con due pezzi da novanta coinvolti. Tuttavia, se Van Dijk dovrebbe recuperare dal leggero infortunio alla testa, il portentoso Trent Alexander-Arnold (foto in alto) potrebbe invece saltare l’appuntamento. Almeno questo è quanto ha lasciato trapelare Klopp nelle dichiarazioni degli ultimi giorni. Non dovrebbe trattarsi di nulla di grave, ma sufficiente ad indurre lo staff dei Reds a non rischiare il forte e giovane terzino inglese. Per il resto squadra campione confermata pressoché in blocco, con i tre davanti che avranno la solita “licenza di uccidere”. E, considerando che l’Arsenal è finito a qualcosa come 43 punti dai neo campioni d’Inghilterra, c’è da immaginare che i danni del tridente rosso potrebbero essere davvero ingenti.

Le probabili formazioni

Arsenal (3-4-3): Martinez; Holding, David Luiz, Tierney; Bellerin, Guendouzi, Xhaka, Maitland-Niles; Pepé, Lacazette, Aubameyang

Liverpool (4-3-3): Alisson; Williams, Gomez, Van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Keita; Salah, Firmino, Mané

Arsenal-Liverpool, uno sguardo alle quote

Detto della evidente superiorità dei Reds e anche di un momento societario molto più felice sulla sponda del Mersey, una partita secca è sempre complicata da analizzare, in particolare se a inizio stagione. Entrambe le squadre hanno vinto questo trofeo svariate volte, per la precisione 15 a testa, quindi non c’è alcuno stimolo o timore particolare nell’accostarsi a questa gara. Il Liverpool è ovvio favorito a 1,65, contro il 4,10 della X e il 4,75 del successo dell’Arsenal al termine dei 90′ regolamentari.

Tutto considerato sembra piacere la combo che appare più logica di tutte, ovvero il 2 abbinato all’over 2,5 gol, pagato 2,25. Non male neanche l’over 3,5 gol a 2,40, possibile anche per la difesa non certo affidabilissima mostrata nella scorsa stagione dai Gunners. Infine, proviamo un colpo anche con la multigol chance: 3-4 paga 2,30. La scommessa risulterà vincente se il totale dei gol segnati nel match sarà esattamente 3 o 4.

Arsenal-Liverpool, tutte le quote

X