Inter-Rapid Vienna: ai nerazzurri serve una bella vittoria per non pensare al caso-Icardi

Inter-Rapid Vienna: ai nerazzurri serve una bella vittoria per non pensare al caso-Icardi

Calcio d’inizio: giovedì 21 febbraio, ore 21.00

Stadio: “Giuseppe Meazza”, San Siro, Milano

Inter-Rapid Vienna, la presentazione

Dopo lo 0-1 dell’andata, Inter-Rapid Vienna non è certo una formalità ma può essere affrontata dai nerazzurri con una certa tranquillità. Piuttosto, a tenere banco è sempre la questione Icardi…

Un rigore di Lautaro Martinez aveva deciso l’andata. E anche al ritorno potrebbe finire in maniera similare, poiché l’attacco sarà ancora una volta sulle spalle del “Toro”. Il giovane argentino è il sostituto naturale di Mauro Icardi, ancora alle prese con uno stremante (soprattutto per il pubblico e i tifosi) tiramolla con la società.

La dimostrazione è che in queste ore si parla molto ma molto di più di Maurito e delle pretese portate avanti dalla moglie Wanda, rispetto al rischio – seppure piuttosto remoto – di uscire anche dall’Europa League. Remoto sì, ma l’Inter di quest’anno già altre volte ci ha detto che è capace di sottovalutare gli avversari in maniera pericolosa. Dubitiamo che ciò avverrà in questa occasione, anche perché lo spogliatoio sembra essere coeso e alcuni uomini cruciali, come Nainggolan, hanno iniziato a offrire un rendimento consono al loro valore.

Inter-Rapid Vienna, uno sguardo alle quote

Inter ovvia favorita dai bookmakers, che quotano un altro successo nerazzurro a 1.30, mentre il pareggio è a 5.50 e la vittoria esterna dei viennesi a 9.75. Le quote sembrano riflettere il rendimento di una squadra che fuori casa, in questa edizione della Europa League, hanno preso 3 gol dal Rangers Glasgow e addirittura 5 dal Villarreal. Il successo è dunque pienamente nelle corde dell’Inter che, più che i ragazzi di Dietmar Kuhbauer, devono temere se stessi.

La quota più attraente rimane l’Inter vincente senza subire reti, a 1.95. Anche per spazzare via i malumori del caso-Icardi, l’Inter potrebbe voler ribadire la propria superiorità e la ritrovata forma e dunque non accontentarsi del minimo sindacale. In questo senso proviamo sia l’1 con handicap -1, quotato 1.85, sia l’over 1.5 gol per i soli padroni di casa, pagato 1.42.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X