Roma-Young Boys: ai giallorossi basta un pari per passare il turno

Roma-Young Boys: ai giallorossi basta un pari per passare il turno

Lo stadio Olimpico si accende per Roma-Young Boys, 5° turno dei gironi di Europa League che potrebbe sancire il passaggio del turno della Lupa. La situazione di classifica del Gruppo A, infatti, vede i capitolini primi con 10 punti, davanti proprio agli svizzeri a quota 7. Al 3° posto ci sono i romeni del Cluj con 4 punti, mentre il CSKA Sofia è il fanalino di coda a 1. Agli uomini di Fonseca è sufficiente non perdere per staccare il pass per i sedicesimi di finale, ma è soltanto con una vittoria che si garantirebbero il 1° posto nel girone con una giornata d’anticipo.

Quote del: 2/12/2020

Calcio d’inizio: giovedì 3 dicembre, ore 21

Stadio: Olimpico, Roma

QUOTE AGGIORNATE
ROMA-YOUNG BOYS

La presentazione

I percorsi che portano una squadra a diventare grande sono sempre irti di ostacoli e cadute. Il pesante 4-0 subito a Napoli può rappresentare per la Roma proprio una di quelle classiche batoste che aiutano a crescere. I giallorossi arrivavano da 16 risultati utili consecutivi e in generale sembravano la squadra più in forma del campionato – cosa che non si poteva certo dire dei partenopei. Se farà tesoro degli errori commessi al San Paolo, la Lupa che vedremo in campo giovedì contro lo Young Boys non dovrebbe avere problemi a sbranare l’avversario.

Semmai qualche preoccupazione Fonseca potrebbe averla riguardo gli uomini da schierare. Il reparto arretrato,  infatti, è stato falcidiato dagli infortuni, tanto che a Napoli sono scesi in campo giocatori in condizioni precarie come Mancini, Ibanez e Cristante. Contro gli svizzeri, l’ex Atalanta dovrebbe comunque farcela, mentre è atteso il ritorno di Smalling dal 1° minuto, per completare il reparto arretrato con Juan Jesus.

In mezzo al campo non dovrebbe essere disponibile Veretout, che però in coppa ha quasi sempre guardato i compagni dalla panchina. Diawara e Villar dovrebbero essere i centrali, con Bruno Peres e Spinazzola ai loro lati. Pellegrini e Carles Perez si candidano come spalle di Borja Mayoral in attacco: Dzeko è recuperato, ma ancora lontano dalla condizione migliore. Probabilmente il bosniaco entrerà a gara in corso, per mettere un altro po’ di benzina nelle gambe.

Gli svizzeri viaggiano col vento in poppa in campionato, dove hanno cementato il primo posto battendo 0-3 a domicilio il Losanna e tenendo a 2 punti il Lugano. Lo Young Boys è reduce da 3 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 5 di Super League e anche all’andata aveva dato del filo da torcere ai giallorossi. Il 3-4-3 è lo schema di riferimento, dove Nsame agirà da punta centrale, coadiuvato da Fassnacht e Ngamaleu larghi.

Roma-Young Boys: le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Juan Jesus; Bruno Peres, Diawara, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Carles Perez; Borja Mayoral

Young Boys (3-4-3): Von Ballmoos; Zesiger, Lustenberger, Burgy; Maceiras, Rieder, Sierro, Hefti; Ngamaleu, Nsame, Fassnacht

Roma-Young Boys: quote, scommesse, pronostico

Passiamo alle scommesse sull’Europa League. Il segno 1 è, tra i tre classici, quello che riceve una valutazione più bassa:

  • 1 a 1,78
  • X a 3,75
  • 2 a 4,40

 

Come detto, lo Young Boys all’andata stava per fare il colpaccio e solo l’ingresso dei titolarissimi aveva permesso alla Roma di vincere 1-2. Il gol a 1,65 sembra dunque una buona scelta, posto che secondo noi i giallorossi vinceranno comunque – e allora anche la combo 1+gol a 3,20 diventa il nostro secondo consiglio. Se volete qualcosa di meno rischioso, ma con quote comunque non popolari, perché non valutare il parziale/finale 1/1 a 2,75?

TUTTE LE QUOTE
ROMA-YOUNG BOYS

X