giocatori viola in campo
giocatori viola in campo

Fiorentina-Rapid Vienna: Italiano si affida ad Arthur in regia

La viola deve ribaltare la gara d’andata per conquistare il pass per i gironi di Conference League: in avanti il riferimento dovrebbe essere Nzola, supportato da Bonaventura, Brekalo e Gonzalez.

Quote del: 29/8/2023

Fischio d’inizio: giovedì 31 agosto, ore 20.00

Sede: Stadio Artemio Franchi, Firenze

Fiorentina-Rapid Vienna, la presentazione

La Fiorentina è chiamata alla vittoria obbligata nei playoff di Conference League se vuole arrivare alla fase a gironi della competizione: l’appuntamento è allo stadio Artemio Franchi di Firenze contro il Rapid Vienna giovedì 31 agosto, con calcio d’inizio programmato per le ore 20.00. Sulla carta la differenza tra le due rose è innegabile, eppure nella gara d’andata il match è terminato 1 a 0 in favore degli austriaci. La rete decisiva una settimana fa è arrivata su rigore e porta la firma di Grull al 34’ del primo tempo.

I viola sono reduci da un pareggio per 2 a 2 contro il Lecce in campionato, il tecnico Vincenzo Italiano tuttavia non dovrebbe essere eccessivamente preoccupato dato che la sfida è tutt’altro che impossibile per i suoi. Anche il Rapid Vienna è reduce da una parità nel massimo campionato austriaco: 1 a 1 contro il Tirol, arrivato anche a causa delle seconde linee messe in campo da Zoran Barisic, che punta tutto sul passaggio del turno in Conference League.

Le probabili formazioni

La Fiorentina sembra optare per il 4-2-3-1 disegnato da Vincenzo Italiano. Nzola dovrebbe essere la punta di riferimento e alle sue spalle potrebbero prendere posto Brekalo, Bonaventura e Gonzalez. Il duo a centrocampo parrebbe essere formato da Arthur e Mandragora mentre Dodò, Milenkovic, Ranieri e Biraghi sono in pole per la linea a quattro di difesa. Diversi gli assenti tra le fila della viola: Pierozzi, Ikoné, Sabiri e Castrovilli.

Il Rapid Vienna dovrebbe disporsi con il 4-3-3. Seidl, Burgstaller e Grull sono i principali indiziati per il reparto offensivo. Sattlberger, Oswald e Kerschbaum sono in pole per il centrocampo mentre Schick, Querfeld, Cvetkovic e Auer sono invece i possibili interpreti della difesa a quattro. In porta dovrebbe esserci Hedl.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano, Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi, Arthur, Mandragora, Brekalo, Bonaventura, Gonzalez, Nzola.  Allenatore: Vincenzo Italiano

Rapid Vienna(4-3-3): Hedl, Schick, Querfeld, Cvetkovic, Auer, Sattlberger, Oswald, Kerschbaum, Seidl, Burgstaller, Grull. Allenatore: Zoran Barisic

Fiorentina-Rapid Vienna, quote scommesse e pronostico

Le quote della Conference League indicano la Fiorentina come la principale indiziata al successo contro il Rapid Vienna. Il trionfo della compagine di Italiano è proposto a 1.16 mentre la vittoria della formazione austriaca è indicata in palinsesto a 13.00. Ugualmente difficile l’eventualità del pareggio, opzione che può valere 7.25 volte la posta in gioco. Per quanto riguarda il numero di reti nel corso del match, sembra probabile l’Under 3.5, dato a 1.71, mentre pare più arduo l’Over 3.5, offerto a 1.98.

Crediti immagine: Getty Images

X