Italia-Cina, le azzurre vogliono regalarsi i quarti

Italia-Cina, le azzurre vogliono regalarsi i quarti

Calcio d’inizio: martedì 25 giugno, ore 18:00

Stadio: Stadio: Stade de la Mosson, Montpellier

Italia-Cina, la presentazione

Italia-Cina è un ottavo di finale dei Mondiali femminili. Le azzurre, prime nel proprio girone, si giocano un posto ai quarti per eguagliare il miglior risultato di sempre. 

Deve attendere una settimana esatta l’Italia prima di scendere nuovamente in campo in questi Mondiali femminili che finora stanno andando in maniera più che positiva. Siamo rimasti alla sconfitta indolore con il Brasile, decretata dal rigore discutibile trasformato da Marta, che non ha messo a repentaglio il primo posto del girone, conquistato grazie alle precedenti vittorie su Australia e Giamaica.

Agli ottavi di finale è toccata la Cina, terza classificata nel Gruppo B con una vittoria, un pareggio e una sconfitta. La nazionale asiatica finora è andata al risparmio, segnando una sola rete e subendone altrettante. Non una squadra che fa divertire, numeri alla mano. Le cinesi cercheranno di confermare i quarti di finale già raggiunti 4 anni fa, mentre per le azzurre la qualificazione vorrebbe dire eguagliare il miglior risultato della storia, che risale alla prima edizione disputata nel 1991. Anche se allora, non c’era il turno degli ottavi di finale perchè le squadre partecipanti erano solo 16.

Barbara Bonansea, rimasta all’asciutto nelle ultime 2 partite dopo la doppietta da sogno realizzata all’Australia, resta la nostra arma principale con la quale andarci a prendere un pezzettino di storia. Tra le cinesi, occhio in particolare a Li Ying, autrice dell’unica rete segnata ai Mondiali dalle asiatiche, una squadra compatta che cercherà di concedere il meno possibile.

Italia-Cina, uno sguardo alle quote

Italia che viene data per favorita secondo le quote, che vedono le azzurre di Milena Bertolini a 1.75. Il pareggio è a 3.40, la vittoria della Cina invece paga 4.75.

Vedendo i numeri delle cinesi nella fase a gironi e considerando la delicatezza del match, non ci aspettiamo dei ritmi particolarmente sostenuti. L’Under 2.5, quotato 1.50, può essere una buona soluzione, così come il No Goal, che paga leggermente di più, cioè 1.55.

Infine, proviamo a dare fiducia alla nostra nazionale che dopo aver vinto un girone molto impegnativo ha senz’altro le carte in regola per poter chiudere la pratica anche nei 90 minuti. Suggeriamo pertanto anche la combo 1+Under 3.5, in linea anche con la lettura fatta precedentemente, per una quota di 2.15.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X