Marocco-Spagna: la Roja arriva seconda ma non pesca una big

Marocco-Spagna: la Roja arriva seconda ma non pesca una big

La squadra di Luis Enrique è caduta a sorpresa nell’ultima partita contro il Giappone ma alla fine il sorteggio è favorevole perché riesce ad evitare la Croazia. Le Furie Rosse dovranno far vedere qualcosa di diverso però se vogliono proseguire il cammino in Qatar. La rivelazione Marocco dovrà affrontare un’altra corazzata per raggiungere il sogno dei quarti di finale

Quote del: 2/12/2022

Fischio d’inizio: martedì 6 dicembre, ore 16.00

Sede: Education City Stadium di Al Rayyan

Marocco-Spagna, la presentazione

Il girone E ed F si sono chiusi entrambi in maniera rocambolesca e ci hanno consegnato un ottavo di finale tra Marocco e Spagna, con i marocchini che arrivano all’impegno da primi in classifica nel proprio raggruppamento. Un sorteggio beffa per gli uomini di Walid Regragui, che ora però dopo la vittoria sul Belgio e il pari con la Croazia hanno acquistato fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. La selezione africana, trascinata da un Hakim Ziyech in gran forma, vuole anche allungare la serie positiva, che dura da ben dieci partite, anche se stavolta servirà un’impresa.

La Spagna infatti, seppur reduce da un match molto deludente con il Giappone, rimane una delle squadre più temibili del torneo e doverla affrontare in un turno ad eliminazione diretta rimane un compito davvero arduo. La Roja alla fine può essere soddisfatta di aver pescato un avversario comunque inferiore sulla carta, ma da non sottovalutare assolutamente. Dopo l’impressionante 7-0 rifilato nella gara d’esordio alla Costa Rica, Alvaro Morata e compagni hanno abbassato il ritmo e a un certo punto rischiavano anche la sorprendente eliminazione, quando per un attimo proprio i centroamericani erano passati in vantaggio sulla Germania.

Le probabili formazioni

Non ci aspettiamo davvero nulla di diverso da parte del tecnico Regragui rispetto all’undici iniziale del Marocco nella vittoria contro il Canada. Sarà ancora 4-3-3 con Sofiane Boufal e Hakim Ziyech ad agire nel tridente con Youssef En Nesyri. Luis Enrique sempre con il dubbio fra Marco Asensio e Alvaro Morata in attacco, ma sicuramente nel tridente tornerà titolare Ferran Torres.

Marocco (4-3-3): Bounou; Hakimi, Aguerd, Saiss, Mazraoui; Ounahi, Amrabat, Amallah; Ziyech, El Nesiyri, Boufal. All: Regragui.

Spagna (4-3-3): Simon; Carvajal, Garcia, Laporte, Alba; Pedri, Busquets, Gavi; Torres, Morata, Olmo. All: Luis Enrique.

Marocco-Spagna, quote scommesse e pronostico

Le quote sui Mondiali danno favorita la Spagna per questo ottavo di finale, ma era da immaginarselo. La vittoria delle Furie Rosse è proposta a 1.57, mentre quella dei marocchini vale 6.50 la posta. Quota di 3.75 invece per il segno X, quindi pareggio e tempi supplementari. Negli ultimi due precedenti, tra cui quello della scorsa edizione in Russia, sono sempre andate a segno entrambe le squadre. Inoltre la Spagna ha già messo a segno ben 10 reti nelle partite della fase a gironi. Per questi motivi ci sentiamo di suggerire il segno Gol, dato all’ottima quota di 2.20.

Crediti Immagine: Getty Images

X