Bolivia-Uruguay: la Celeste punta alla vittoria per restare in scia del terzo posto

Bolivia-Uruguay: la Celeste punta alla vittoria per restare in scia del terzo posto

Proseguono le sfide sudamericane per le qualificazioni a Qatar 2022. Bolivia-Uruguay è il match che apre la quattordicesima giornata del girone unico. Nel gruppo c’è già una squadra che ha staccato il pass per i Mondiali: è il Brasile, che presto potrebbe essere raggiunto dagli storici rivali dell’Argentina. Restano dunque solo due slot disponibili per volare direttamente a Doha senza passare per gli spareggi intercontinentali e l’Uruguay è obbligato a vincere per non allontanarsi dal terzo e dal quarto posto.

Quote del: 15/11/2021

Fischio d’inizio: martedì 16 novembre, ore 21.00

Sede: Stadio Hernando Siles, La Paz

BOLIVIA-URUGUAY
LE MIGLIORI QUOTE

Bolivia-Uruguay, la presentazione

La quattordicesima giornata del girone di qualificazione ai Mondiali offre diverse partite di rilievo, una su tutte la classica sfida Argentina-Brasile. Ma il match che interessa più da vicino l’Uruguay è Cile-Ecuador: così come la Celeste e la Colombia, la squadra di casa è al quarto posto con sedici punti e sfiderà la terza in classifica, distante quattro lunghezze. Ecco perché i ragazzi di Tabàrez non possono farsi sfuggire l’occasione di rosicchiare punti dallo scontro diretto terza-quarta, rilanciandosi nelle prime posizioni.

Pur avendo un ritardo di quattro lunghezze dal quarto-quinto posto, la Bolivia è ancora in corsa e ha conquistato dieci dei suoi dodici punti in casa. Giocare a La Paz non è mai comodo per gli avversari, anche per una questione puramente geografica e fisica: lo Stadio Hernando Siles è situato ad oltre 3.600 metri sul mare e l’altitudine, con conseguente aria rarefatta, condiziona da sempre la squadra ospite, a vantaggio dei boliviani per forza di cose necessariamente abituati.

L’Uruguay dovrà essere più forte di qualsiasi fattore esterno se vorrà restare tra le prime: mancano ancora cinque sfide alla chiusura dei giochi e il calendario non è proibitivo per la Celeste, che ad esclusione del Cile ha già affrontato due volte tutte le prime cinque in classifica. Contro la Bolivia c’è voglia di uscire da un periodo decisamente negativo: Suarez e compagni hanno perso le ultime tre sfide di qualificazione e contando il pareggio con la Colombia non trovano il successo dall’1-0 del 10 settembre contro l’Ecuador.

Le probabili formazioni

Formazione decisamente prudente per il CT Farias, che aspetterà e rispetterà l’Uruguay per poi fare affidamento sull’unica punta, il capitano Marcelo Moreno, attualmente capocannoniere delle Qualificazioni con otto gol segnati.

Infermeria piena per la Celeste: difficile il recupero dal primo minuto di Bentancur, out anche Cavani e Vina. Tabàrez potrebbe puntare su un centrocampo tutto “italiano” con il cagliaritano Nandez, l’interista Vecino e il fiorentino Torreira. In avanti, il solito Luis Suarez sarà supportato dal classe 2001 Agustìn Alvarez, partito dalla panchina nella sconfitta dell’ultimo turno contro l’Argentina.

Bolivia (4-5-1): Lampe; Saavedra, Quinteros, Jusino, Fernandez; Chura, Vaca, Justiniano, Villaroel, Arce; Moreno. All. Farias.

Uruguay (4-3-1-2): Muslera; Gonzalez, Jimenez, Godin, Piquerez; Nandez, Torreira, Vecino; Arambarri; Alvarez, Suarez. All. Tabàrez.

Bolivia-Uruguay, quote e pronostico

Il match di martedì sera sarà decisivo non solo per l’Uruguay: anche la Bolivia può ancora sognare di agguantare almeno la quinta posizione e sicuramente rispetto ad altre annate non rappresenta la squadra cuscinetto del gruppo, avendo inchiodato sul pari squadre come Colombia e Cile.

I precedenti sono nettamente a favore degli ospiti: la Celeste ha vinto 30 delle 45 partite contro la Bolivia, che non batte gli avversari di giornata dal 16 ottobre 2012: 4-1 in casa sempre in un match valido per le qualificazioni ai Mondiali. Prima di perdere l’ultima sfida del torneo per 3-0 contro il Perù, la squadra di casa aveva vinto le precedenti due segnando sette gol senza subirne alcuno e si era rilanciata in ottica qualificazione.

Sulla carta è quindi la Bolivia che vive un momento di forma migliore, considerando che l’Uruguay si presenta al match dopo aver subito tre sconfitte consecutive e aver incassato otto reti, a fronte di una sola segnata. Forte anche della sua esperienza, immaginiamo però che la Celeste, nonostante qualche infortunio di troppo, non possa sbagliare questa partita da dentro o fuori contro una squadra sicuramente inferiore. Dopo aver consultato anche le quote scommesse sui Mondiali 2022 del match, vi suggeriamo di puntare sul 2+Over 2,5 quotato a 3.50: è da sottolineare come in sei delle sette sconfitte arrivate nel girone, la Bolivia abbia sempre incassato almeno tre gol.

BOLIVIA-URUGUAY
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X