Preliminari Champions League: Celtic davanti a tutti

Preliminari Champions League: Celtic davanti a tutti

Gli scozzesi hanno la quota più bassa tra e gare d’andata del 2° turno. Occhio a Maribor e Ludogorets

In campo per il 2° turno di preliminari che portano all’accesso al tabellone principale della prossima Champions League. Tra il 14 e il 15 luglio diversi incontri (gare d’andata), che non riguardano squadre italiane (la Lazio sarà impegnata ad agosto), ma che vedono protagoniste squadre prestigiose. Su tutte c’è sicuramente il Celtic, la cui vittoria con lo Stjarnan viene quotata 1.06, mentre un successo in trasferta degli islandesi è dato a 19.50. Improbabile, secondo i quotisti, anche il pareggio, a 9.50. Sono proprio gli scozzesi la formazione con la quota più bassa per queste gare d’andata.

Tra gli altri match ritroviamo squadre che negli ultimi anni hanno partecipato alla massima competizione europea, e che partono favoritissime, anche perché giocano in casa. Un esempio è il Maribor (quotato 1.72), che affronta la formazione kazaka dell’Astana (la cui vittoria non è però così inprobabile, @4.75). C’è l’Apoel Nicosia, che affronta lo sconosciuto Fk Vardar (formazione macedone) ed è quotato 1.18; mentre ancora più bassa è la quota del Ludogorets, la cui vittoria è data a 1.09 nel match casalingo contro il Milsami Orhei. Partizan Belgrado, Malmo e Bate Borisov le altre formazioni favorite, che giocano in casa e che dovrebbero, il condizionale è d’obbligo poi, qualificarsi al terzo turno preliminare.

I pericoli, per la Lazio, arriveranno più avanti, quando entreranno nel tabellone dei preliminari le temibilissime Manchester United, Valencia, Bayer Leverkusen e Sporting Lisbona, per le partite che si disputeranno tra il 18 e il 19 agosto (andata) e il 25 e 26 dello stesso mese (ritorno).

X