Speciale Supercoppa Italiana: cifre, dati, statistiche

Speciale Supercoppa Italiana: cifre, dati, statistiche

Juventus e Lazio si affrontano nella 30esima edizione della Supercoppa Italiana, la manifestazione che da tradizione apre la stagione.

Chi vincerà la Supercoppa Italiana? Scommetti QUI!

La formula prevedrebbe che a scontrarsi nella gara che assegna la Supercoppa Italiana siano le detentrici di Scudetto e Coppa Italia. Quest’anno, come negli ultimi due anni e come accaduto altre quattro volte in passato, ad affrontare la squadra tricolore sarà la finalista della coppa nazionale, avendo i bianconeri centrato il double 2016/17.

Non sarà il trofeo più prestigioso del panorama nazionale, ma partire col piede giusto e mettere subito un titolo fa sempre bene al morale.

Quest’anno la Supercoppa Italiana festeggia la trentesima edizione nella cornice dello stadio Olimpico e noi abbiamo voluto renderle onore raccogliendo i dati più interessanti e significativi delle precedenti edizioni.

Campionato batte Coppa Italia

Lo score in favore delle squadre campioni d’Italia è schiacciante: sui 29 precedenti, in 21 casi la Supercoppa è stata sollevata da chi l’anno precedente si era cucito il tricolore sul petto. Una leggera inversione di tendenza si è avvertita negli ultimi anni: dal 2005 si contano 5 successi di detentrici o finaliste di Coppa Italia, l’ultima delle quali è stata quella del 2016 del Milan. Le rimanenti tre vittorie delle squadre di “coppa” sono tutte raccolte fra il 1996 e il 1999, grazie ai successi di Fiorentina, Lazio e Parma.

Spettacolo garantito

Nonostante la Supercoppa Italiana non rappresenti una sfida così sentita, lo spettacolo è spesso garantito, con una media di 3 gol a partita. Inoltre l’Over 2,5 e il Gol da parte di entrambe le squadre vincono abbastanza nettamente su Under 2,5 e No Gol.

Il Palmarés

Juventus e Milan guidano la graduatoria dell’albo d’oro con 7 successi a testa, ma i bianconeri possono superare nuovamente i rossoneri battendo la Lazio. Milano tiene saldamente lo scettro delle città più vittoriose, conducendo 12 a 7 su Torino. Il capoluogo meneghino beneficia dell’accoppiata Milan (7)-Inter (5), mentre a tenere alta la bandiera del Piemonte c’è la sola Juve, non coadiuvata dal Toro. Un vero e proprio dominio nordico, se pensiamo che il resto delle regioni d’Italia mette insieme complessivamente poco più della metà dei successi lombardi e piemontesi (19 a 10).

Buona o cattiva tradizione?

Come detto, la Juventus è la squadra con più successi, ma anche quella con più finali perse (5). Fra le squadre con almeno un successo, Parma e Sampdoria sono quella col ruolino di marcia peggiore, col 25% di vittorie in Supercoppa. Chi può vantare lo score più scintillante è invece il Milan, con un 70% tondo frutto dei 7 successi su 10 partecipazioni. Una sola presenza, con sconfitta, per Torino e Vicenza, mentre la Roma è la sola, insieme a blucerchiati e crociati, ad avere uno score negativo avendo vinto almeno una volta la Supercoppa (2 successi e 4 k.o.).

La corsa di Buffon

Individualmente parlando, la partita del 13 agosto potrebbe segnare un momento importante nella carriera già leggendaria di Gigi Buffon: se dovesse giocare e vincere, il portiere bianconero raggiungerebbe Dejan Stankovic in quanto a partecipazioni (9) e lo supererebbe per numero di titoli conquistati (almeno i due sono appaiati a quota 6).

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora.

X