L'allenatore dello Spezia

Spezia-Verona: al Picco è sfida cruciale per la lotta salvezza

Per la 25esima giornata di campionato si gioca un match praticamente decisivo in chiave salvezza tra la quartultima e la terzultima. La sfida sembra particolarmente equilibrata, e il singolo episodio può fare la differenza

Quote del: 27/2/2023

Fischio d’inizio: sabato 4 marzo, ore 20.45

Sede: Stadio Alberto Picco di La Spezia

Spezia-Verona, la presentazione

Nel lunch match domenicale della venticinquesima giornata di Serie A va in scena lo scontro tra Spezia e Hellas Verona, due squadre che sono nel pieno della lotta salvezza e che non possono assolutamente sbagliare in questo scontro diretto. I padroni di casa hanno cambiato allenatore e Leonardo Semplici ha ottenuto un pari in casa dell’Udinese alla prima sulla panchina dei liguri. Adesso lo Spezia è salito a quota 20 punti e ha 3 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, che è rappresentata proprio dal Verona a 17. Il nuovo tecnico deve trovare soprattutto il modo di dare più equilibrio ai bianconeri, perché sono la terza peggior difesa e concedono davvero troppo dietro.

Il Verona invece ha interrotto la miniserie positiva perdendo contro Roma e Fiorentina e quindi non è riuscita ad accorciare ulteriormente dalla zona salvezza. Gli scaligeri avevano dato buoni segnali di miglioramento nelle ultime settimane prima di incappare in questi due stop, ma ora hanno un ottima chance in questo scontro diretto. I gialloblù devono però sbloccarsi in trasferta perché non hanno ancora mai vinto nelle undici partite giocate lontano dal Bentegodi. Il cambio modulo e il passaggio al 4-2-3-1 per ora ha pagato in fase offensiva ma alla squadra manca ancora un po’ di equilibrio. Le quote sul calcio ci parlano di una sfida davvero equilibrata, tanto che la differenza nel pronostico è davvero minima.

Le probabili formazioni

Semplici non può ancora fare a meno di due pedine importanti come Emil Holm e Simone Bastoni, ma ha ritrovato già il miglior Mbala Nzola. Dovrebbe essere confermato l’undici di Udine con Daniele Verde, Emmanuel Gyasi e Agudelo sulla trequarti. Anche per gli scaligeri non si prospettano rivoluzione rispetto all’ultima sfida. Il dubbio principale di mister Marco Zaffaroni è in attacco, con Kevin Lasagna e Adolfo Gaich a contendersi il posto da centravanti. Sulla destra è finalmente rientrato Davide Faraoni, che parte anche stavolta favorito su Fabio Depaoli.

Spezia (4-2-3-1): Dragowski; Amian, Ampadu, Nikolau, Reca; Bourabia, Ekdal; Verde, Agudelo, Gyasi; Nzola. All.: Semplici.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Hien, Dawidowicz; Faraoni, Tameze, Duda, Doig; Ngonge, Lazovic; Lasagna. All.: Zaffaroni.

Spezia-Verona, quote scommesse e pronostico

Poche volte le quote sulla Serie A ci mettono di fronte a una sfida così equilibrata. Il margine di differenza tra favorita e sfavorita infatti è davvero sottilissimo stavolta. La possibile vittoria dell’Hellas è quotata a 2.70 mentre quella dei padroni di casa dello Spezia a 2.75. Il pareggio invece paga al momento 3.10 volte la posta che si vuole puntare. Queste due difese ultimamente concedono tanto e stanno mostrando diverse lacune e questo ci porta verso l’Over 2.5. L’esito è alla quota di 2.15 e si è verificato sempre negli ultimi 3 precedenti.

Crediti Immagine: Getty Images

X