Torino-Sampdoria: i granata vogliono avvicinarsi alle coppe europee
Torino-Sampdoria: i granata vogliono avvicinarsi alle coppe europee

Torino-Sampdoria: i granata vogliono avvicinarsi alle coppe europee

La quattordicesima giornata di campionato, che si svolgerà come turno infrasettimanale, vede in palinsesto la sfida tra Torino e Sampdoria allo stadio Olimpico Grande Torino, in programma mercoledì 9 novembre alle 20.45. I padroni di casa sognano un piazzamento per una qualsiasi delle coppe europee, mentre gli ospiti devono pensare solo a salvarsi.

Quote del: 8/11/2022

Fischio d’inizio: mercoledì 9 novembre, ore 20.45

Sede: StadioOlimpico Grande Torino, Torino

Torino-Sampdoria, la presentazione

Il Torino ha vinto 2 volte nelle ultime 5 partite, battendo per 1-2 l’Udinese in casa dei friulani e, a sorpresa, il Milan tra le mura amiche, con lo stesso risultato. Nel lunch match della scorsa domenica, invece, i granata si sono fatti rimontare dal Bologna e oggi si ritrovano a quota 17 punti in classifica: abbastanza per stare tranquilli per quanto riguarda la permanenza nella massima serie, ma ancora pochi per poter pianificare con certezza un approdo in Europa.

La Sampdoria è evidentemente una delle principali candidate alla retrocessione. In 13 partite sono arrivate ben 9 sconfitte, ma soprattutto sono stati segnati a malapena 6 gol. A 23 ammonta invece il dato delle reti al passivo. Finora i blucerchiati hanno conseguito un’unica vittoria, precisamente in occasione del match in casa della Cremonese disputato all’undicesima giornata. I liguri hanno bisogno assolutamente di mettere quanti più punti possibili in cascina.

L’ultimo precedente tra Torino e Sampdoria è datato 15 gennaio 2022. Il risultato finale fu di 1-2: a Marassi ci pensò Francesco Caputo ad aprire le marcature, poi Wilfried Singo e Dennis Praet ribaltarono il punteggio consegnando la vittoria ai piemontesi.

Le probabili formazioni

Il Torino di Ivan Juric dovrà fare a meno di Ola Aina, che tornerà direttamente nel 2023. Più incerta la data di recupero di Antonio Sanabria. In occasione dell’ultimo match di Bologna i granata hanno registrato anche l’infortunio di Pietro Pellegri dopo pochi secondi dal fischio d’inizio.

La Sampdoria di Dejan Stankovic recupera Valerio Verre, assente contro la Fiorentina per squalifica, ma non potrà contare su Mehdi Leris, squalificato per somma di ammonizioni. In dubbio Abdelhamid Sabiri, mentre Manuel De Luca e Harry Winks rientreranno più in là.

Torino (4-3-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Lukic, Linetty, Lazaro; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All. Juric

Sampdoria (5-3-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Amione, Augello; Verre, Villar, Djuricic; Montevago, Caputo. All. Stankovic

Torino-Sampdoria, quote scommesse e pronostico

Torino-Sampdoria può rivelarsi un incontro molto più interessante del previsto. Anche se in palio non ci sono piazzamenti prestigiosi in classifica, il materiale tecnico a disposizione di entrambe le squadre è tutt’altro che indifferente e potrebbe dar vita a un match concitato, sebbene i liguri abbiano segnato molto poco fin qui.

Stando alle quote sulla Serie A i favoriti sono i padroni di casa: il segno 1 è proposto a 1,61, il segno 2 a 5,75 e la X a 3,80. Dando un’occhiata alle statistiche si potrebbe pensare all’eventualità dell’over 2,5, bancata a 1.98. La possibilità che entrambe le squadre segnino è offerta invece a 2.00.

Crediti immagine: Getty Images

X