Torino-Spezia: i liguri vogliono incrementare il vantaggio sul terzultimo posto  

Torino-Spezia: i liguri vogliono incrementare il vantaggio sul terzultimo posto  

La diciottesima giornata di Serie A ha in programma un incontro fra due squadre che non vantano particolari obiettivi in classifica: Torino-Spezia si giocherà domenica 15 gennaio alle 15.00 presso lo stadio Olimpico Grande Torino. I granata vengono da 3 pareggi di fila, ma anche i liguri faticano a trovare la vittoria.

Quote del: 12/1/2023

Fischio d’inizio: domenica 15 gennaio, ore 15.00

Sede: Stadio Olimpico Grande Torino, Torino

Torino-Spezia, la presentazione

Il Torino ha raccolto 23 punti nelle prime 17 partite di Serie A. Il rendimento non è di certo esaltante: i granata occupano la decima posizione in classifica e hanno conseguito finora 6 vittorie e altrettante sconfitte, pareggiando in 5 occasioni. Il successo manca dal 9 novembre; prima della sosta per i Mondiali i ragazzi di Ivan Juric avevano pareggiato per 1-1 in casa della Roma, alla ripresa lo stesso risultato si è ripetuto tra le mura amiche, contro il Verona, poi in trasferta, con la Salernitana. I gol realizzati fin qui sono 18, quelli subiti 19.

Lo Spezia lotta per la salvezza e alla vigilia della diciottesima giornata, in virtù dei suoi 15 punti, gode di un vantaggio di 6 lunghezze sul terzultimo posto. Un distacco che può aumentare, anche se nelle ultime 5 gare è arrivata una sola vittoria, peraltro molto preziosa perché ottenuta ai danni di una diretta rivale come il Verona, per 1-2. I gol al passivo sono 28, quasi il doppio di quelli realizzati. Nel complesso, comunque, la squadra di Luca Gotti sta rispettando il ruolino di marcia. Oggi lo Spezia è reduce da 2 pareggi casalinghi contro Atalanta e Lecce, rispettivamente per 2-2 e per 0-0.

L’ultimo precedente tra Torino e Spezia risale al 23 aprile 2022, vale a dire al match del girone di ritorno dello scorso campionato, terminato 2-1 in casa dei piemontesi: nel primo tempo era stato Sasa Lukic ad aprire le marcature su rigore, per poi raddoppiare al 69’; troppo tardiva la rete di Rey Manaj al 97’, ancora dal dischetto.

Le probabili formazioni

Nel Torino mancano Ola Aina e Pietro Pellegri, che torneranno a fine gennaio. Bisognerà aspettare un po’ di più per rivedere in azione Valentino Lazaro, reduce dalla lesione del legamento collaterale mediale del ginocchio.

Nello Spezia è in dubbio Simone Verde, che con tutta probabilità partirà dalla panchina.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Buongiorno, Schuurs, Rodriguez; Singo, Ricci, Lukic, Vojvoda; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All. Juric

Spezia (3-5-1-1): Dragowski; Amian, Kwior, Nikolaou; Holm, Bourabia, Ampadou, Bastoni, Reca; Gyasi, Nzola. All. Gotti

Torino-Spezia, quote scommesse e pronostico

Torino e Spezia stanno vivendo un periodo molto simile dal punto di vista del rendimento, ma il tasso tecnico dei granata rimane superiore. Stando alle quote sulla Serie A i favoriti per il prossimo confronto sono i padroni di casa: il segno 1 è offerto a 1.63, il segno 2 a 5.50 e il segno X a 3.90. Dando un’occhiata alle statistiche si tende ad escludere l’ipotesi di una gara ricca di gol: l’eventualità dell’over 2,5 è bancata a 1.95, mentre la quota dell’under 2,5 è pari a 1.77. La possibilità che entrambe le squadre segnino, invece, viene proposta a 1.98.

Crediti immagine: Getty Images

X