Giro d'Italia 2020, quote e favoriti per la tappa 9: si torna in montagna

Giro d’Italia 2020, quote e favoriti per la tappa 9: si torna in montagna

Il Giro d’Italia 2020 entra nel vivo: dopo aver concesso ampio spazio nei giorni scorsi ai velocisti, la corsa rosa torna in montagna con una tappa decisamente impegnativa. 4 i GPM in programma, tutti molto impegnativi, con un’ascesa finale che potrebbe essere un vero e proprio stress test per i big.

Partenza: San Salvo (11/10/2020, ore 10:25)

Arrivo: Roccaraso (Aremogna)

KM: 208

Difficoltà: ****

Giro d’Italia 2020, presentazione e altimetria tappa 9

Dopo giorni di sostanziale calma piatta scossi soltanto dal ritiro di Yates – era tra i favoriti della vigilia, anche se poi ha deluso – il Giro d’Italia torna in montagna con una tappa sugli appennini che potrebbe decisamente scuotere la classifica generale intorno alla maglia rosa detenuta fino a questo momento da Almeida. 208 i chilometri in programma domenica 11 ottobre, i primi 75 in lenta ma costante salita e poi, dopo il primo traguardo intermedio, l’inizio di un continuo saliscendi che metterà a dura prova i big.

4 GPM in programma, due di categoria 1 con pendenze importanti: il Passo Lanciano, immediatamente dopo il primo traguardo intermedio, è seguito da una ripida discesa e da una nuova lunga salita che prepara ai due GPM di categoria 2 in rapida successione. Conteranno esperienza e strategia, mentre nel gran finale sull’ascesa di Roccaraso (ancora categoria 1) conteranno cuore e nervi, dato che la pendenza media del 5,7% è decisamente ingannevole: un tratto in falso piano a scendere è seguito dai 2 chilometri finali con pendenze che oscillano dal 7 al 12%: qui non si vince il Giro, ma qui qualcuno potrebbe perderlo.giroditalia tappa 9

Quote e favoriti della 9ª tappa

La tappa numero 9 della corsa rosa sembra particolarmente adatta a tutti gli appassionati di ciclismo e di scommesse live: in un percorso così particolare gli equilibri possono cambiare da un momento all’altro, e seguire la corsa può aiutare a individuare gli atleti più in forma in vista del gran finale. A oggi i pronostici sono particolarmente complessi, con la quota “Altri Partecipanti” ad appena 1,60 che esclude nomi come De Gendt (9,00), Haig e Ulissi (10,00), Kelderman (15,00) e Visconti a 17,00.

Difficile aspettarsi squilli da chi punta alla maglia rosa, che presumibilmente si limiterà a controllare i rivali, ma non bisogna comunque escludere eventuali sorprese da parte di Fuglsang e del leader di classifica Almeida (19,00) così come da Nibali e Ganna a 26,00. Altri nomi esclusi dalla quota riservata agli “altri partecipanti” sono Kangert, Konrad e Bilbao, sempre a 26,00, e infine Conti, Pozzovivo, Hart e Masnada a 34,00. Chiude a 51,00 Ciccone, mentre noi – pur con la premessa che tutto può succedere – stavolta valutiamo Haig come possibile trionfatore.

Giro d’Italia 2020: tutte le quote della 9ª tappa

X