Tour De France 2020: quote, scommesse e pronostico seconda tappa

Tour De France 2020: quote, scommesse e pronostico seconda tappa

Partenza: Nizza (30/08/2020 ore 13:20)

Arrivo: Nizza

KM: 186

Difficoltà: ***

Le quote sul Tour de France 2020 sembrano preparare gli appassionati di ciclismo a una seconda tappa oltremodo incerta. Tra pioggia, cadute e un rigido protocollo sanitario che rischia sempre di regalare sorprese, la Grande Boucle ha visto i velocisti protagonisti nella Grande Departe, e con un secondo appuntamento con ben tre GPM potremmo già avere una primissima scrematura nella corsa alla maglia gialla.

Tour De France 2020, presentazione e altimetria tappa 2

Alla posizione numero 6 per lunghezza tra le 21 previste da qui al 20 settembre, la seconda tappa del Tour de France 2020 evidenzia la particolarità e l’unicità dell’edizione numero 107 di quello che per molti è il più importante appuntamento ciclistico dell’anno: a differenza di quanto avviene normalmente, infatti, la Grande Boucle metterà subito alla prova gli scalatori con una tappa impegnativa e che presenta ben tre GPM per un totale di oltre 4.000 metri di dislivello.

I velocisti protagonisti nella prima tappa dovrebbero dunque lasciare spazio fin da subito ai favoriti principali, che dopo circa 45 chilometri affronteranno in rapida successione il Col de la Colmiane (16,3 chilometri a 6,3% di pendenza) e l’ancor più impegnativo Col de Turini (14,9 chilometri, pendenza pari a 7,4%) prima di concludere con il Col d’Èze che abbinato al Col des Quatre Chemins, passaggio finale che comunque dovrebbe mettere in difficoltà i velocisti più puri.

Anche se ci troviamo appena alla seconda tappa, non è certo azzardato affermare che si tratterà di una tappa estremamente spettacolare e impegnativa: difficile che emergano già favoriti assoluti, con il traguardo finale ancora tanto lontano, ma è certo che già a questo punto della corsa chi non dovesse avere gamba rischierebbe di accumulare un distacco decisamente importante rispetto alle prime posizioni.

I favoriti della seconda tappa

Dato che parliamo di una tappa di montagna, che pur non tra le più impegnative del Tour arriva appena al secondo giorno di gara, è davvero difficile sbilanciarsi su chi arriverà davanti a tutti all’arrivo previsto alla Promenade des Anglais intorno alle ore 18. Il grande favorito è Alaphilippe, capace nella scorsa edizione di dominare questo tipo di tappe. Resta da vedere se la brillantezza è la stessa, ma certo è che la quota di 4,50 è interessante.

Il francese dovrà comunque guardarsi da una nutrita concorrenza: dopo la caduta nella prima tappa, ad esempio, l’altro favorito del pubblico transalpino Pinot potrebbe mettersi in mostra con classe e orgoglio (quota 26,00) ed è sempre saggio non sottovalutare Van Aert (nella foto) che non a caso è secondo nelle quote (10,00) davanti a De Gendt a 13,00.

Roglic a 17,00 è interessante, anche se la sensazione comunque è che i big potrebbero fare pretattica e risparmiarsi (del resto Bernal è addirittura a 34,00) lasciando magari spazio a qualche outsider – perché no? – italiano: Formolo e De Marchi, la cui vittoria è quotata rispettivamente a 26,00 e 34,00, possono sperare, mentre la quota riservata agli altri partecipanti è come spesso accade la più bassa e pari appena a 1,95.

Tour de France 2020: tutte le quote

Photo Credit: www.letour.fr

X