Formula 1, l'assegnazione dei punti

Formula 1, l’assegnazione dei punti

A proposito di Sarah Holt

Sarah Holt è una giornalista freelance specializzata in Formula 1. Dopo anni di servizio per la BBC, Sarah scrive ora per diversi media internazionali come CNN, Channel 4 e Live Wire Sport.

Sarah ci spiega qui le regole per l’assegnazione dei punti in Formula 1. Per scoprire tutte le sue risposte su questo fantastico sport puoi consultare le nostre pagine:

Regolamento Formula 1 e domande frequenti

Regolamento prove e qualifiche F1

Pneumatici e macchine Formula 1

Sicurezza e bandiere della Formula 1

Circuiti e calendario F1

  • Lewis Hamilton festeggia l'ultima vittoria nel Gp di Spagna

Il sistema di punteggio della Formula 1

Quanto influisce il singolo risultato personale sulla classifica del Campionato?

I risultati in gara stabiliscono il vincitore del Campionato dei piloti e dei costruttori. I punti sono sempre assegnati ai primi 10 piloti classificati di ogni Grand Prix: 25 al vincitore e sempre meno fino al singolo punto del decimo classificato.

La prestazione ad ogni gara influisce sulla classifica finale. Nel 2008 Lewis Hamilton è stato Campione del Mondo per un singolo punto grazie ad un’incredibile rimonta fino al quinto posto nell’ultimo giro dell’ultima gara della stagione. Se non avesse ottenuto quel piazzamento il vincitore del Campionato sarebbe stato Felipe Massa, quindi ogni singolo punto è di vitale importanza.

Nel 2016 Lewis Hamilton avrebbe probabilmente vinto il Campionato, ma la rottura del suo motore in Malaysia incoronò Nico Rosberg.

Quanto è importante la posizione nella classifica di F1 in ogni fase del campionato?

Essere il primo in classifica è sicuramente una cosa ambita, ma ha molta importanza solo alla fine della stagione, come in parecchi altri sport. Quando si verifica un testa a testa per la cima della classifica, la posizione dei piloti farà sicuramente riflettere sull’atteggiamento che avranno nella gara della domenica.

La stagione del 2010 è stata una delle più entusiasmanti degli ultimi anni con ben 4 piloti, Vettel, Webber, Hamilton e Alonso a contendersi il titolo fino alla fine.

Ti capita di restare sorpresa dalla classifica di Formula 1?

Sì, è strano vedere Campioni del Mondo come Jenson Button e Fernando Alonso al fondo del tabellone. Il due volte Campione del Mondo Alonso, stimato da tutti gli altri piloti è finito 10° nell’ultima stagione e addirittura 17° nel 2015.

La Mercedes ha dominato la classifica costruttori degli ultimi anni, pensi che ci sia qualche altro valido concorrente?

Certamente! Red Bull e Ferrari si sono riavvicinate nell’ultima stagione. La Red Bull è molto attesa per il 2017 considerando l’esperienza del direttore tecnico della squadra Adrian Newey in aerodinamica, una delle caratteristiche modificate dalle nuove regole F1 2017.

  • La rottura della Power Unit di Hamilton in Malesia lo scorso anno di fatto stese un tappeto rosso a Rosberg verso la vittoria de Mondiale

I punti di penalizzazione in Formula 1

A differenza che negli altri sport di corse, la Formula 1 ha un sistema di punti di penalità per piloti  – puoi spiegarci come funziona?

Questo regolamento è stato introdotto nel 2014 e assomiglia un po’ alla patente a punti che ogni automobilista possiede. I giudici di gara possono assegnare dei punti di penalità per ogni infrazione. Una volta accumulati 12 punti di penalità il pilota non potrà partecipare al Gran Premio successivo. I punti vengono azzerati dopo una sospensione e scadono alla fine del campionato.

I punti di penalità possono essere assegnati per svariate azioni, ad esempio ostacolare un altro pilota o causare un incidente o ancora passare troppo veloci per la corsia dei box. Esteban Gutierrez, pilota del team F1 Haas nel 2016, ha accumulato parecchi punti a fine anno, ben 8, ma il Campione del Mondo Nico Rosberg non ci è andato molto distante, fermandosi a 6.

Pensi che i punti di penalità condizionino in qualche modo la classifica di Formula 1?

I punti di penalità non hanno finora avuto alcun effetto sulla classifica di Formula 1 poiché nessun pilota ne ha mai accumulati a sufficienza per saltare la gara successiva, tuttavia se un pilota fosse sospeso ciò influenzerebbe sicuramente la classifica dei piloti come quella dei costruttori. Romain Grosjean è stato l’ultimo pilota ad essere sospeso per una gara, avendo causato un grosso incidente nel Gran Premio del Belgio del 2012. Oggi continua ad essere un pilota di Formula 1, ma da quel giorno fa più attenzione.

Scommesse Formula 1

La Formula 1 è tra gli sport più popolari su bwin e i fan hanno a disposizione una vasta scelta di scommesse, sia sul campionato intero, sia sul singolo Grand Prix. Per citarne qualcuna:

  • Vincitore del Campionato piloti e di quello dei costruttori
  • Testa a testa: quale pilota o quale squadra a scelta fra due otterrà il miglior risultato?
  • Scommesse sulle qualifiche
  • Quale pilota guadagnerà il maggior numero di posizioni durante il primo giro?

Scommesse Formula 1

Regolamento Scommesse

Proprio come la Formula 1 e tanti altri sport anche le scommesse hanno un loro regolamento, studiato per farti giocare al meglio con lealtà. Puoi scoprire qui come abbiamo reso scommettere una cosa divertente, equa e facile, per tutti.

Regolamento scommesse F1

Scommesse sportive

X