GP Austria 2021 quote

GP Austria, Verstappen per “battere il ferro” e provare la fuga da Hamilton

Forse è ancora presto per parlare di cambio della guardia, ma gli equilibri nella lotta per il titolo stanno prendendo una piega decisa verso Max Verstappen e il GP Austria può permettere una nuova spallata. Lewis Hamilton, l’uomo dei record, non è certo tagliato fuori, ma in questo momento la Mercedes è semplicemente inferiore alla Red Bull quel tanto che basta da rendere anche la classe infinita del campione britannico insufficiente a colmare il gap.

Semaforo verde: domenica 4 luglio, ore 15:00

Circuito: Red Bull Ring, Spielberg bei Knittelfeld (Austria)

TV: Sky Sport F1 HD (diretta), TV8 (differita)

GP Austria, allungo di Verstappen?

Sulla pista “di casa” la Red Bull sapeva di potere approfittare di un vantaggio che da piccolo è diventato consistente. Oggi la Red Bull, sul circuito di Spielgberg, vanta circa 2 decimi a giro nei confronti della Mercedes. Tra qualche settimana, in altre gare la situazione potrebbe cambiare ulteriormente e la Mercedes ricucire questo svantaggio, ma proprio per questa ragione in Red Bull hanno tutte le intenzioni di “battere il ferro finché caldo” e Max Verstappen punta alla quinta vittoria stagionale su 9 gare.

In tutto questo le Ferrari si avviano a un altro weekend di sofferenza. Fuori dalla Q3 sia Sainz che Leclerc, che partiranno rispettivamente dalla decima (per la penalizzazione di Vettel, slittato 11°) e dodicesima posizione in griglia. Nel quartier generale della Rossa era atteso che ciò potesse succedere, perché si è preferito puntare su un buon passo gara che dovrebbe permettere ai due piloti Ferrari di recuperare qualche posizione.

Mondiale piloti F1, la classifica dopo 8 gare

  1. Max Verstappen 156 punti
  2. Lewis Hamilton 138
  3. Sergio Pérez 96
  4. Lando Norris 86
  5. Valtteri Bottas 74
  6. Charles Leclerc 58
  7. Carlos Sainz Jr. 50
  8. Pierre Gasly 37
  9. Daniel Ricciardo 34
  10. Sebastian Vettel 30

Le quote del GP Austria

Guardando alle quote sulla Formula 1 si nota chiaramente la netta prevalenza di Max Verstappen, la cui vittoria qui è data appena a 1,30. Hamilton si può giocare a 4,33, una quota che raramente ha avuto in carriera, ma la situazione attuale rende tale quota estremamente motivata. Tuttavia, in caso di svolgimento favorevole Lewis non si farebbe certo pregare per approfittarne. A quota sensibilmente più alta si giocano gli “scudieri”: Perez a 6,50 sull’altra Red Bull, Bottas a 13.00 sull’altra Mercedes.

L’unico pilota “non Mercedes o Red Bull” reputato in grado di inserirsi come guastafeste è Lando Norris, ottimo in qualifica sulla sua Mclaren che ha portato alla seconda posizione in griglia. Il britannico ha una quota di 11,50. Per il resto l’unico altro pilota sotto quota 100 è il francese dell’Alpha Tauri Pierre Gasly, giocabile a 81,00. Le Ferrari? Come abbiamo detto quote per inguaribili ottimisti: Sainz a 126,00. Leclerc a 251,00. Possibile che in gara le cose migliorino un po’ e da questo punto di vista può essere un’idea quella di monitorare le quote live, ma senza illudersi troppo.

TUTTE LE QUOTE
GP AUSTRIA

Crediti immagine: Getty Images

X