Pronostici e quote US Open: una Vika più Serena punta la finale, Brady spaventa Osaka

Pronostici e quote US Open: una Vika più Serena punta la finale, Brady spaventa Osaka

Agli Open degli Stati Uniti di tennis si dividono le strade tra singolare maschile e singolare femminile. Le donne giocano questa notte le semifinali, gli uomini domani. Ecco i nostri pronostici per lo US Open sulle semifinali femminili.

Tutte le migliori quote sul tennis

Pronostici US Open, le semifinali femminili

Naomi Osaka vs Jennifer Brady (1:15 ora italiana)

Due anni fa Naomi Osaka si rivelava al mondo con una clamorosa quanto netta vittoria contro Serena Williams, nella finale dello US Open 2018. Una finale che potrebbe anche ripetersi stavolta, nonostante le difficoltà che deve affrontare Serena (di cui parliamo più avanti). Così come abbiamo parlato dei progressi di Jennifer Brady, tennista che a 25 anni ha trovato piena fiducia nei propri mezzi. Il salto di qualità la statunitense lo ha già fatto, un eventuale primo piano in uno Slam sarebbe un coronamento straordinario di questi progressi. Non sarà però semplice, e raramente come stavolta i precedenti possono essere fuorvianti. Brady  Osaka sono 1-1, ma la vittoria di Jennifer risale a un torneo minore del 2014, quando a 19 anni riuscì a sbarazzarsi dell’appena 17enne Osaka in due set. Quattro anni dopo Naomi si prese una rivincita con il medesimo punteggio (64 64), dunque le due arrivano a questa semifinale in perfetta parità.

Osaka ha i favori del pronostico anche se ogni tanto le capita di perdere set contro avversarie inferiori. Da questo punto di vista Brady merita grandissima attenzione, poiché di set non ne ha finora perso neppure uno nonostante un tabellone non proprio semplicissimo (Kerber, Garcia, Pironkova tra le altre).

Pronostico: Osaka non vince 2-0

Victoria Azarenka vs Serena Williams (3:15 ora italiana)

La prima volta si incontrarono nel 2008, Vika e Serena. Dopo 12 anni a altri 21 scontri diretti, il bilancio è tremendamente in favore della Williams con 18 vittorie e 4 sconfitte. Da notare che tra i 18 successi di Serena ci sono anche le finali 2012 e 2013 proprio dello US Open, vinte contro la bielorussa – allora seria rivale per il numero 1 mondiale. Oggi Williams non è più la schiacciasassi di un tempo – e non potrebbe essere altrimenti – ma quando si tratta di eventi del Grande Slam bisogna ancora fare i conti con lei. E un conto aperto con Serena ce l’ha sicuramente Vika Azarenka (foto in alto), che arriva a questo appuntamento con almeno un paio di vantaggi: una condizione fisica straripante e una testa totalmente sgombra da pressioni.

Non che Serena abbia addosso la pressione di qualche anno fa, ma a quasi 39 anni non ha e non può avere una tenuta fisica top. La Williams tende ad andare in sofferenza anche contro avversarie che avrebbe stradominato in altri tempi. Poi è sempre riuscita ad avere la meglio grazie a classe, potenza, esperienza e forza mentale. Però stavolta potrebbe non bastare, guardando come Azarenka ha ridicolizzato una tennista in grandissima forma come Elise Mertens (60 61).

Pronostico: Azarenka 2-1

I nostri pronostici US Open per le semifinali di oggi 10 settembre

Osaka-Brady: Brady vince almeno un set   —> quota 1,72

Azarenka-Williams: Azarenka 2-1  —> quota 4,25

Potete giocare i consigli di oggi in singola, visto che non è al momento possibile combinare queste due tipologie di scommessa. Ricordiamo di scommettere sempre con raziocinio e per puro divertimento, senza mettere in gioco cifre che ci possono togliere la tranquillità. Per saperne di più, c’è la nostra interessante guida su come scommettere sul tennis.

X