26ª giornata di Superligaen: in Danimarca si chiude la stagione regolare

26ª giornata di Superligaen: in Danimarca si chiude la stagione regolare

Con la 26ª giornata la Superligaen conclude quella che possiamo definire “regular season” e si prepara alla fase finale che determinerà campioni, posti in Europa e retrocessioni. Una formula che si ripete dalla stagione 2016/2017 e che fino all’ultimo può regalare inattesi colpi di scena in quello che è uno dei tornei più equilibrati d’Europa.

Quote del: 06/06/2020

La Superligaen danese non può certo essere definito uno dei campionati più “cool” e competitivi d’Europa (al 13° posto nel ranking UEFA) ma sicuramente meriterebbe maggiore attenzione di quella che gli viene dedicata dai media internazionali. La sua particolare formula, che prevede una lunga coda a fine stagione con playoff e playout in cui ogni squadra può ancora inseguire un obiettivo, rende le partite particolarmente competitive e difficilmente decifrabili, anche se negli anni certi equilibri sembrano ormai essersi consolidati tra i “top club” e la concorrenza.

Anche in questa stagione, ad esempio, la lotta per il titolo sembra ormai essere ridotta a una questione a due tra Midtjylland e Copenhagen, i club che si sono spartiti gli ultimi 5 campionati e che anche in quello in corso hanno presto fatto il vuoto alle loro spalle. I motivi d’interesse comunque non mancano: la Superligaen resta il più competitivo tra i tornei scandinavi, con buoni valori tecnici, tattici e atletici oltre che fucina di talenti che un domani potrebbero essere protagonisti anche a livello continentale, come accaduto ad esempio al capocannoniere dell’ultima edizione Robert Skov.

Campionato danese: quote e pronostici per la 26ª giornata di Superligaen

La 26ª giornata di Superligaen andrà in scena domenica, con tutte e 7 le gare in programma che avranno inizio alle 17: Aalborg-Aarhus mette di fronte due tra i club più antichi del Paese, le cui origini risalgono addirittura al XIX secolo e che oggi si sfidano mentre i padroni di casa inseguono almeno un punto per entrare nella Poule Scudetto. Gli ospiti sembrano avere qualcosa in più, ma immaginiamo un primo tempo di studio e proponiamo il segno X all’intervallo a quota 2,10.

Decisamente più prevedibile Horsens-Brondby, rispettivamente all’8° e 4° posto in classifica e distanti tra loro ben 11 punti. Gli ospiti vantano il secondo miglior attacco del campionato insieme al Copenhagen – anche se a gennaio è partito il bomber polacco Wilczek, 17 gol in 18 partite e poi arenatosi in Turchia al Goztepe – mentre i padroni di casa al contrario hanno la seconda peggior difesa: puntiamo sul 2+Over 2,5 quotato a 3,00.

Dovrebbe essere senza storia, almeno dando un’occhiata alle quote sulla Superligaen, Copenhagen-Randers: gli ospiti inseguono una difficilissima qualificazione ai playoff per il titolo – devono vincere e sperare che l’Aalborg perda – ma non sembrano avere i mezzi per impensierire i campioni di Danimarca, determinati a non perdere ulteriore terreno e magari accorciare in vista del finale di stagione nei confronti del primo posto. Consigliamo la vittoria dei padroni di casa “a zero”, la quota è 2,50.

Nordsjaelland-Midtjylland:, attesi gol e spettacolo: bagarre in coda

La gara più interessante di domenica in Danimarca dovrebbe essere Nordsjaelland-Midtjylland: i padroni di casa sono in 5ª posizione, ma possono giocarsela con la capolista in virtù del miglior attacco del torneo e grazie a due giovani dal sicuro avvenire come Damsgaard e il ghanese Kudus, entrambi classe 2000. Dato che tra gli ospiti non mancherà l’esperto bomber Ronnie Schwartz è lecito attendersi gol e spettacolo, motivo per cui non ci sbilanciamo sull’esito finale e puntiamo sul Goal nel primo tempo: il fatto che entrambe le squadre vadano a segno prima dell’intervallo non è così improbabile ed è quotato a 3,40.

Sono in programma infine tre gare che coinvolgono le ultime sei in classifica, molto probabilmente un’anticipazione di quello che vedremo nei playout retrocessione: per Hobro-Lyngby puntiamo sui padroni di casa, decisamente più in forma nelle ultime giornate (segno 1 a 2,45) stesso pronostico per Odense-Esbjerg (in questo caso la quota è 2,10) con i padroni di casa che vincendo possono comunque affrontare la coda stagionale con tranquillità.

Anche in SonderjyskE-Silkeborg vediamo decisamente favoriti i padroni di casa, dato che gli ospiti e fanalino di coda della Superligaen sembrano davvero poca cosa: alziamo la posta e giochiamo Parziale/Finale 1/1 con una quota di 2,80 decisamente interessante in una gara che certo non concederà moltissimo allo spettacolo.

La classifica della Superligaen dopo 25 giornate

  1. Midtjylland 62
  2. Copenhagen 53
  3. Aarhus 44
  4. Brondby 42
  5. Nordsjaelland 41
  6. Aalborg 38
  7. Randers 35
  8. Horsens 31
  9. Lyngby 31
  10. Odense 30
  11. SonderjyskE 26
  12. Hobro 22
  13. Esbjerg 18
  14. Silkeborg 15

 

Le nostre scommesse consigliate

  • Aalborg-Aarhus: X all’intervallo–> Quota 2,10
  • Horsens-Brondby: 2+Over 2,5–> Quota 3,00
  • Copenhagen-Randers: 1 vince “a zero”–> Quota 2,50
  • Nordsjaelland-Midtjylland: Goal nel 1° tempo–> Quota 3,40
  • Hobro-Lyngby: segno 1–> Quota 2,45
  • Odense-Esbjerg: segno 1–> Quota 2,10
  • SonderjyskE-Silkeborg: Parziale/Finale 1/1–> Quota 2,80

 

26ª giornata di Superligaen: tutte le quote

Aalborg-Aarhus: tutte le quote

Horsens-Brondby: tutte le quote

Copenhagen-Randers: tutte le quote

Nordsjaelland-Midtjylland: tutte le quote

Hobro-Lyngby: tutte le quote

Odense-Esbjerg: tutte le quote

SonderjyskE-Silkeborg: tutte le quote

X