Ascoli-Reggina: Menéz e i suoi inseguono la vittoria per agganciare il primo posto

Ascoli-Reggina: Menéz e i suoi inseguono la vittoria per agganciare il primo posto

L’Ascoli ospita la Reggina nella diciannovesima giornata di Serie B in un match che si preannuncia molto equilibrato. La formazione di casa spera nella vittoria per risalire in classifica a caccia di un piazzamento per i playoff, gli amaranto invece inseguono il sogno del primo posto, ora distante tre lunghezze.

Quote del: 19/12/2022

Fischio d’inizio: lunedì 26 dicembre, ore 15.00

Sede: Stadio Cino e Lillo Del Duca, Ascoli Piceno

Ascoli-Reggina, la presentazione

L’Ascoli ospita la Reggina nella diciannovesima giornata di Serie B, sfida in programma lunedì 26 dicembre alle ore 15.00. Le due compagini si sono incrociate già 18 volte nella cadetteria ed il bilancio è decisamente a favore della squadra di casa, con ben 7 trionfi. Soltanto 3 sono state le vittorie degli amaranto, invece i pareggi sono stati 8.

L’Ascoli arriva il match forte del successo contro il Cosenza per 3 a 1, risultato che le ha permesso di salire a quota 25 punti e assestarsi così in nona posizione. Mancano solo poche lunghezze per arrivare alla zona playoff, un traguardo ad oggi più che raggiungibile per la compagine allenata da mister Cristian Bucchi. Dall’altro lato però si trova ad affrontare la compagine che è forse la vera rivelazione di questa prima parte di Serie B, la Reggina.

La Reggina è reduce da un pareggio casalingo contro il Bari (0 a 0), risultato che ha leggermente rallentato la corsa al primo posto, per ora saldamente in mano del Frosinone. La formazione di Filippo Inzaghi è però protagonista di un ottimo campionato fino ad ora, con ben 29 reti messe a segno; da migliorare invece il dato sulle reti subite, 16 in 18 giornate disputate.

Le probabili formazioni

Sul fronte del modulo tattico, l’Ascoli probabilmente si schiererà con il consueto 3-5-2. La porta dovrebbe essere difesa da Leali, a comporre la linea a tre potrebbero essere Botteghin, Quaranta e Simic. Falasco, Giovane, Collocolo, Caligara e Donati sono gli indiziati per scendere in campo dal primo minuto a centrocampo. In avanti spazio al tandem formato probabilmente da Gondo e Dionisi.

La Reggina dovrebbe invece disporsi con il consueto 4-3-3. Il fulcro del gioco offensivo dovrebbe essere Mènez, supportato ai lati da Canotto e Rivas. Majer, Hernani e Fabbian sembrano invece in pole per una maglia da titolare nel centrocampo a tre. In difesa Pierozzi, Cionek, Camporese e Di Chiara sono avvantaggiati per un ruolo nella linea a quattro.

Ascoli (3-5-2): Leali, Botteghin, Quaranta, Simic, Falasco, Giovane, Collocolo, Caligara, Donati, Gondo, Dionisi. Allenatore: Cristian Bucchi

Reggina (4-3-3): Colombi, Pierozzi, Cionek, Camporese, Di Chiara, Majer, Hernani, Fabbian, Canotto, Ménez, Rivas. Allenatore: Filippo Inzaghi

Ascoli-Reggina, quote scommesse e pronostico

Le quote attualmente disponibili della Serie B lasciano immaginare una partita estremamente equilibrata tra Ascoli e Reggina: la vittoria di entrambe le compagini è infatti bancata a 2.70. Leggermente più difficile invece il segno X, indicato in palinsesto a 3.00. Spostando l’attenzione sul possibile numero di reti messe a segno nella sfida, sembra prevalere l’idea che non saranno numerose: l’Under 2.5 è infatti bancato a 1.58 mentre l’Over 2.5 è considerato meno probabile e dato a 2.20.

Crediti immagini: Getty Images

X