Bari-Genoa: testa a testa per occupare il terzo posto in solitaria

Bari-Genoa: testa a testa per occupare il terzo posto in solitaria

Il Bari e il Genoa si affrontano nel match valido per la diciannovesima giornata di Serie B. I favori del pronostico attribuiscono maggiori chance alla compagine ligure, reduce da un fondamentale successo contro il Frosinone capolista. I baresi invece arrivano da un pareggio contro la Reggina e puntano al successo per non farsi superare proprio dalla squadra rossoblù.

Quote del: 20/12/2022

Fischio d’inizio: lunedì 26 dicembre, ore 20.30

Sede: Stadio San Nicola, Bari

Bari-Genoa, la presentazione

Il San Nicola è pronto a fare da cornice alla sfida tra il Bari ed il Genoa valida per la diciannovesima giornata di Serie B. Le due squadre si scontrano per la 37esima volta nella cadetteria ed il bilancio è di perfetta parità: 10 vittorie ciascuno, ben 16 invece i pareggi.

Il Bari è reduce dallo 0 a 0 in trasferta contro la Reggina: si è trattato del terzo pareggio nelle ultime 5 uscite in campionato, un dato da migliorare se l’obiettivo è puntare al primato. Il passo falso ha permesso proprio al Genoa di accorciare in classifica ed ora le due compagini sono a quota 30 punti. Il reparto offensivo dei baresi rappresenta uno dei punti di forza della squadra, capace di siglare ben 29 reti in 18 giornate; i gol incassati sono stati invece 17.

Il Genoa ha invece vinto l’ultima sfida contro il Frosinone (1 a 0) e vede risalire le sue quote per quanto riguarda un posizionamento nei primi 4 posti della classifica. Gli aspetti da migliorare non mancano, a partire dalla scarsa prolificità del reparto offensivo, autore di soli 19 centri. Da sottolineare è però la solidità difensiva, con soli 13 reti subite nelle prime 18 giornate.

Le probabili formazioni

Il Bari disegnato dal tecnico Michele Mignani dovrebbe scendere in campo con il 4-3-1-2, con poche variazioni rispetto alla formazione schierata contro la Reggina. In avanti la coppia di riferimento potrebbe essere formata da Antenucci e Folorunsho, supportata da Botta nel ruolo di trequartista. Restano da valutare le condizioni di Cheddira, l’unico convocato in nazionale e probabilmente tenuto in panchina per consentire un pieno recupero fisico.

Il Genoa invece dovrebbe disporsi secondo il 4-3-3. Al centro del reparto offensivo dovrebbe trovarsi Coda, supportato ai lati da Aramu e Gudmundsoon, autore del gol vittoria contro il Frosinone nell’ultima giornata. Gli assenti dal gruppo del tecnico Alberto Gilardino saranno sicuramente tre: Badelj per un problema fisico, Pajac per un’operazione al ginocchio e Ekuban per un intervento al tendine d’achille.

Bari (4-3-1-2): Caprile, Dorval, Di Cesare, Vicari, Mazzotta, Bellomo, Maita, Benedetti, Botta, Folorunsho, Antenucci. Allenatore: Michele Mignani

Genoa (4-3-3): Semper, Hefti, Bani, Dragusin, Sabelli, Strootman, Jagiello, Frendrup, Aramu, Coda, Gudmundsson. Allenatore: Alberto Gilardino

Bari-Genoa, quote scommesse e pronostico

Le quote della Serie B riguardo la sfida tra Bari e Genoa sembrano essere a favore della formazione ospite, ma ai baresi non mancano le chance di portare a casa i tre punti in palio. La vittoria dei rossoblù è bancata a 2.40 mentre il trionfo dei biancorossi è indicato in palinsesto a 3.00. La stessa cifra si ritrova per il segno X. Sembrano invece essere meno equilibrate le quotazioni relative al possibile numero di reti che potrebbero essere messe a segno, complice la difesa ligure che è tra le meno perforate del torneo: l’Under 2.5 sembra perciò essere l’ipotesi più probabile, bancata a 1.58, l’Over 2.5 è invece indicato a 2.20.

Crediti immagini: Getty Images

X